giovedì 15 luglio 2010

DA UNO STRONZO A UN IMBECILLE.


Mi hanno detto che ultimamente sono più incazzato del solito. Può darsi, ma come fai a mantenere la calma quando fuori fanno 75 milioni di gradi, hai dovuto rinunciare alle vacanze al mare per "problemi familiari" e continui a leggere interviste come quelle su "A" a DI Tolve?
Ecco allora la mia risposta su gay.it.
Insy, vostro

9 commenti:

Oscar ha detto...

daccordo con te due volte nella stessa settimana.. comincio a preoccuparmi!
solo non ho capito la ardita metafora della pipì..

Macsi ha detto...

:-) In effetti neanch'io l'ho ben capita ma non ho osato chiedere lumi vista l'attuale irritabilità del padrone di casa.

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

se tu trattieni una cosa (come la pipì io e le pulsioni omosessuali lui, puoi resistere per un po', puoi distrarti (io con ricordi tragici, lui facendo box), ma tanto poi quella necessità sarà talemtne forte che non potrai più trattenerla (e io dovrò farla e lui dovrà farsi fare dsa qualcuno). non so se è chiaro...:)

Enrico* ha detto...

Che dire? Povero represso, mi fa pena...

Però sì, non bisognerebbe farli parlare 'sta gente, che poi sicuramente c'è qualche altro scemo che gli va dietro...

Oscar ha detto...

haaaaaaaaa.
pirandelliano!

brix ha detto...

urge un piano di sterilizzazione della famosa "madre degli imbecilli"...

brix

Gaihardo ha detto...

Ma sì! Facciamo passare l'idea che l'omo è malattia/male/errore/orrore... dimentichiamoci pure che L'American Psychological Association (uno qualunque...) definisce l'omosessualità una "variante naturale normale e POSITIVA della sessualità umana".
Dimentichiamoci pure del fatto che mancano dati empirici sui risultati delle terapie riparative.
Dimentichiamoci che, per esempio, l'albo degli psicologi Lazio ha espressamente condannato ogni tentativo di patologizzare l'omosessualità.
Ma sì! Che qui in Italia conta più il dettame del primo sprovveduto che la diligenza e intelligenza della cultura (quella vera).
Ma sì! Caro Luca, pace all'anima tua... che tanto gayardo eri e gayardo sei... e ricordati che quel Dio tutto vede e tutto sente... pure i tuoi pensieri "peccaminosi" che reprimi.
Ma sì! In fine facciamolo un complimento o sta Michetti!
P.s. http://www.youtube.com/watch?v=lr4VPyTaPkU

anellidifum0 ha detto...

Bravo Ale, meno male che l'hai letto tu per me. La chiosa finale sulle foto è da buttarsi giù dalle risate, chissà se ha anche aggiunto qualcosa sul suo profilo più fotogenico.

itboy_76 ha detto...

Come ricordava McLuhan il mezzo è il messaggio. Se questo ha deciso di sbandierare la sua eterosessualità su A invece che su GQ qualcosa vorrà pur dire...