lunedì 5 ottobre 2009

BUON VICINATO


Non mi aspettavo certo un comitato di benvenuto, con i condomini schierati lungo l’androne che ci infilano intorno al collo ghirlande di fiori intonando canti di gioia, ma neppure che avessero un atteggiamento diffidente con punte di vera cafoneria, come se il nostro arrivo fosse un invasione del loro territorio.
Pare che salutare, o meglio rispondere ad un saluto, per molti di loro sia del tutto normale, nonostante appartengano in grande maggioranza a quella generazione ben nota per lamentarsi costantemente della malacreanza delle nuove generazioni.

L’altro giorno, entro nell'androne. Mi accorgo che dietro di me c'è una copia carica di buste della spesa. Aspetto che mi raggiungano tenendo loro il portone aperto. Ringraziano, poi, salgo verso l’ascensore e premo il bottone. Loro invece rimangono vicino all’ingresso e iniziano a discutere se fosse il caso o meno di andare a ritirare la posta nella cassetta. E già il fatto di discutere se andare, non andare, andare, non andare, mi sembrava una pagina scelta a caso da un’antologia di casi psichiatrici.
Arriva l’ascensore.
“Salite?”, chiedo loro.
“No, grazie. Dobbiamo andare a prendere la posta”.
Beh, accidenti. Davvero un'operazione improcrastinabile.
Entro allora da solo e quando arrivo al mio piano, sento che sono ancora lì sotto a parlare. Quindi, aspetto sul pianerottolo per togliermi un sospetto che avevo in mente. Qualche istante e il dubbio si scioglie.
Appena la lucetta rossa sul pulsante si spegne, l’ascensore scende, chiamato dalla coppia. Insomma i 2, non volevano condividere la cabina con me e non solo hanno preferito aspettare ma hanno persino sentito la necessità di inventare un motivo per non salire insieme.

56 commenti:

Suzywong ha detto...

Tesoro non perderti dietro queste menate da psicolabili (loro, non tu ovviamente).
Tu saluta sempre, offri la tua educazione e sorridi molto.
Se hanno un briciolo di criterio capiranno che non sei satana, in caso contrario non potrai sentirti in colpa :)
Hai finito il trasloco? Un bacio.

eppifemili ha detto...

poracci.

lasciali con le loro piccole insignificanti vite.
che stanno bene così.

silvia ha detto...

evviva!
praticamente hai gia' pronto il prossimo libro...!
pensa di essere a teatro e fatti quattro risate.... tanto qualsiasi cosa faccia per loro sara' sempre un dramma. tanto vale mandarli in crisi a furia di educazione e sorrisi...
baci
silvia

AtenaG ha detto...

Non è che per caso avevi l'ascella rotta e non te ne eri accorto?

Alvindue ha detto...

Stai sereno, ci perdono solo loro.
Anch'io a volte ho inizialmente un carattere un poco "orso" e mi sono poi sempre pentito di non essermi dimostrato da subito più disponibile a nuovi rapporti sociali.
Un sorriso e un saluto amichevole, prima di tutto fan bene e noi stessi!

L'Ammaliapi ha detto...

iMprocrastinabile ;-)

Riguardo l'episodio dell'ascensore non mi fisserei più di tanto,spesso lo faccio anche io per non salire con chi mi sta sulle scatole eheheh.
Ad ogni modo che tu non stia simpatico a tutti e viceversa è normale, purchè il tutto si mantenga sul piano di un rapporto di educatissima e recirpoca indifferenza...se poi scatta il 'mobbing condominiale' è un altro discorso.

Morgana ha detto...

o magari non volevano infastidirti con tutte le buste della spesa...

Anonimo ha detto...

io ti avrei fatto salire e avrei tentato l'approccio..magari fermando l'ascensore, hihihihihihi...avessi io inquilini interessanti come te...ho solo 80enni in andropausa.

mr scrotociclosi

Anonimo ha detto...

vabe' all'inizio son tutti un po refrattari...
dagli un po di tempo e
anche tu come juliette binoche in chocolat,li ammalierai con le tue tisane a base di oppiacei ,conquistando non solo la stima (o l'astenia)della palazzina,
ma anche un bel pezzo di gnocco stile jonny depp che pure non guasta...scusa ma son stato all'unieuro,e li sai come funziona,
entri ottimista ed esci felice...

Anonimo ha detto...

vabe' all'inizio son tutti un po refrattari...
dagli un po di tempo e
anche tu come juliette binoche in chocolat,li ammalierai con le tue tisane a base di oppiacei ,conquistando non solo la stima (o l'astenia)della palazzina,
ma anche un bel pezzo di gnocco stile jonny depp che pure non guasta...scusa ma son stato all'unieuro,e li sai come funziona,
entri ottimista ed esci felice...

Anonimo ha detto...

vabe' all'inizio son tutti un po refrattari...
dagli un po di tempo e
anche tu come juliette binoche in chocolat,li ammalierai con le tue tisane a base di oppiacei ,conquistando non solo la stima (o l'astenia)della palazzina,
ma anche un bel pezzo di gnocco stile jonny depp che pure non guasta...scusa ma son stato all'unieuro,e li sai come funziona,
entri ottimista ed esci felice...

Poto ha detto...

E se fossero andati a prendere la posta mentre tu salivi e quindi non hai prova dell'avvenuto ritiro?!
Una volta arrivato al tuo piano, è logico che chiamassero l'ascensore...

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

e se mio nonno aveva le ali era un uccello?
Peccato che per fare tre piani ci vogliono 15 secondi e le cassette della posta sono nel cortile interno che è a 12 km dal palazzo...

rdm ha detto...

vabbè dai, consòlati! Io ho il portiere che non risponde nemmeno al saluto (ed è il portiere!!).
Per l'ascensore, ho vissuto una scena simile con una signora anziana, che ho aspettato al portone tenendole la porta aperta...superata la soglia, ha avuto uno scatto felino verso l'ascensore che stava al piano terra ed è partita senza guardarsi indietro nè salutare... :(

Maya ha detto...

hahahhahaha!almeno Ti hanno dato la precedenza, altrimenti aspettavi mezz'ora l'ascensore :)

Mike ha detto...

"Nonostante appartengono", "inprocrastinabile"...gli ultimi due post sono scritti uno schifo. Ma che t'è morto il correttore di bozze? Mike

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

ma io gli errori li faccio apposta così gente come te MIKE, trova un senso alla sua giornata

Stella ha detto...

O forse avevano deciso di non prendere la posta...comunque è vero che tra "la gente perbene" serpeggia diffidenza, paura per tutto quello che non è come loro...

Mike ha detto...

E io le correzioni le faccio apposta cosi gente come te, Alessandro Michetti, trova un lavoro adatto alle sue capacità e smetta di fare lo scrittore. Non devi manco dirmi grazie, pensa un pò. Adieu! :)

masmassy ha detto...

I miei vicini sono, nell'ordine

1. Una famiglia di 3 donne in cura psichiatrica soprannominate "le Hulke" analfabete, vivono senza vetri alle finestre, senza mobili nè gas.

2. Una coppia di ritardati che si fanno violenza e vivono con 14gatti in 50metri quadri

3. Una famiglia mormona

4. Una famiglia in cui la madre è ritardata, un figlio schizofrenico e l'altro down, il marito pazzo

5. Una coppia che sento scopare ogni notte come fosse il peggior film di Paolini.

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

MAS: ma dove vivi in un centro CIM?!

MIKE, ti ringrazio anche se sono convinto che fare lo scrittore vada oltre avere una corretta grammatica. ma so' punti di vista. Stai sereno. Un bacio.

Anonimo ha detto...

MIKE controlla un pò la consecutio temporum del tuo ultimo intervento: credo ci starebbe meglio uno SMETTE...oppure dovevi scrivere COSISICCHE' TROVI UN LAVORO E SMETTA.
Ciò detto penso che i grandi pensieri filosofici e metafisici si possano anche fare in modo sgrammaticato ma, quando poi decidi di mettere nero su bianco un pensiero, una teoria o un racconto, non puoi prescindere dalla grammatica.
E tu Insy dovresti ripassare un pò.

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

io scrivo per piacere, se commetto qualche errore, chissenefrega. non mi picco di essere un padre delle lettere. se non vi piace, non occorre che leggiate. siete di una pesantezza inaudita!

Anonimo ha detto...

Insy ora voglio dirti una cosa e, nel farlo, mi impegnerò per non scadere nella sterile polemica anche se non prometto nulla.
I toni delle tue risposte sono spesso fuori luogo, certo ci sono persone (magari come me) pesanti, acide, offensive però questo è lo scotto che 'devi' pagare per essere quell'Insy Loan che va da Costanzo,che è ospite di Feltrinelli per presentare un libro e scrive una rubrica su gay.tv.
Non ti picchi di essere un padre delle lettere, però quanto te la tiri!
Della popolarità non si possono pretendere solo i risvolti positivi e sinceramente, per quanto io non ti conosca di persona e per quanto non te ne freghi una mazza e per quanto prima ero di un altro avviso, ultimamente mi stai cordialmente sulle scatole.

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

Anonimo, se segui il mio blog, sai bene che sono tutto tranne che una persona che se la tira. il punto è, come hai detto tu, se la critica è acida o sterile. con chi legge il mio blog, mi piacerebbe scambiare idee su quel che scrivo e non se metto un congiuntivo o un indicativo al posto sbagliato. premettendo che la correttezza sia un requisito necessario. quando però leggo che (cito) "gli ultimi due post sono scritti uno schifo", potrò avere u n moto di risentimento considerando anche il fatto che ho anche io i miei giorni NO e trovo davvero sgarbato il modo di rispondere di certe persone o solo per il fatto di metterci la faccio in quel che scrivo devo necessariamente prendermi sportellate in faccia? Dalla popolarità, ammesso poi che sia tale, io non pretendo solo lodi e, ribadisco, se leggessi i commenti fattimi anche in passato, di critiche ne ho avute a pacchi ma, ribadisco è il modo in cui vengono portate.
Spero di essermi spiegato.

Anonimo ha detto...

D'accordo ti chiedo scusa per i toni.
Resta il fatto che non condivido le tua superficialità quando parli di grammatica perchè, per me si intende, se una persona SCRIVE un libro e SCRIVE un blog dovrebbe fare più attenzione.
Saluti.

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

Anonimo, ribadisco, hai piena ragione nel dire che da chi scrive si richiede attenzione ma un conto è come hai fatto tu in maniera garbata, un conto come ha fatto prima di te MIKE, che aveva poco di critica positiva e ben più di astio, a me per altro incomprensibile.
A presto.

Anonimo ha detto...

Mi trovo totalmente d'accordo con l'anonimo qui sopra. Non aggiungo altro se non che non si può pretendere di fare i medici senza saper usare lo stetoscopio o il muratore senza avere dimestichezza con una cazzuola. Allo stesso modo uno scrittore, uno vero, sa usare la grammatica. Puoi buttarla in vacca quanto ti pare a questo proposito, dimostri solo e sempre più il tuo livello.

Mike ha detto...

Anonimo grazie della segnalazione, ci farò più attenzione. Si vede che a praticar con lo zoppo... :)

dildo baggins ha detto...

mi sa che ho sbagliato oggi, sono entrato sul sito dell'Accademia della Crusca e non me ne sono accorto... seriamente, non mi sembra il caso di crocifiggere qualcuno per un banale errore di ortografia (una n al posto di una m) e uno grammaticale, sono chiaramente errori dovuti a distrazione o perchè non si è riletto l'ultimo periodo, sono convinto che Insy queste cose le sa... peggio sarebbe se continuasse imperterrito a scrivere A senza H o viceversa :) Trovo gli interventi di certe persone pesanti e fuori luogo, e sospetto che siano più dettati dall'invidia che da reali motivazioni... PS se ho commesso qualche errore di italiano bastonatemi pure, tanto non ho riletto :)baci.

Gipris ha detto...

Tesoro, avevi usato il deodorante quella mattina? :D
dai, benvenuto a casa!

Anonimo ha detto...

Ma sei così colto e bello, non pensavo fossi uno scoreggione :D:DD:DD Scherzi a parte... vivi in un condominio di pazzi? li a discutere se prendere la posta o meno! E perchè nn volevano salire con te? Mah, misteri della vita! Penso ci sarebbe la fila per salire in ascensore con te se abitassi in un altro posto.... mica facile... anche io cerco casa e sono alla frutta, be meglio mi alimento di sola frutta (sempre a dieta ovvio) altro che tacchino e pollo!!! :D Ola. Alex

Anonimo ha detto...

Ehm ehm, come si fa a registrarsi qui? aiuto sono un blogger esordiente! Alex

Anonimo ha detto...

premesso che il signor alessandro non abbia bisogno di avvocati perchè credo fermamente sappia difendersi egregiamente...tuttavia è irritante il modo con cui sti professorini vengano a pontificare come insigni accademici della crusca, esprimendo la loro antipatia nei confronti di un ragazzo che ha partorito uno dei più intelligenti blog degli ultimi anni. io mi auguro voi stiate scherzando. dirò una banalità ma spesso con le banalità si arriva al nocciolo della questione: un'acredine così spocchiosa può nascere solo dall'invidia. è vero che in qualche occasione insy si è mostrato saccente e indisponente nei riguardi di qualche commentatore, anch'io più di una volta ho pensato se la tirasse, non condividendo questo suo atteggiamento; ma francamente ritengo assurdo insultare insy per qualche errore grammaticale, tra l'altro di scarsa entità. qualsiasi persona dotata di un minimo di intelligenza, sa capire che sono semplicemente sviste. insistere sul fatto che uno scrittore non debba incappare in errori così "madornali" è un soliloquio decisamente grottesco e ridicolo, soprattuto nel caso di insy, che non ha vinto nessun nobel della letteratura, e non è uno scrittore affermato e riconosciuto.
malgrado ciò, pur non avendo venduto milioni di copie della sua prima opera (che io trovo straordinaria), scrive nel suo blog in maniera ineccepibile e ovviamente parlo di sintassi...ce ne fossero di blogger con le stesse capacità lessicali di alessandro michetti!!! ma avete mai fatto un giro nella blogsfera??? quindi... se qualche dubbio dovete sollevarlo, cercate di non essere patetici perchè altrimenti si capisce benissimo che chi fomenta la diatriba grammaticale, sarà sicuramente uno scrittore sfigato che si sente incompreso, particolarmente invidioso del piccolo successo di insy..e quindi rosicone e represso.

mr scrotociclosi

Anonimo ha detto...

Insy io amo sempre più il tuo blog e purtroppo non ho ancora avuto il piacere di leggere il tuo libro ma lo farò presto. PROMESSO!!! :) per quanto riguarda gli errori di grammatica, vorrei dire che capita a tutti di sbagliare, di fare errori di digitazione o comunque errori di distrazione...non capisco il perchè di tutte queste critiche inutili e a parer mio sterili. Detto questo mi abbandono alla lettura di qualche post precedente ancora non letto!! Insy continua cosi ;)

Magika ha detto...

Insy for president!

Magika

Anonimo ha detto...

Forse la soluzione definitiva alla questione è questa: è lo scrittore tagliato su misura per certi lettori. Il livello dell'uno e degli altri ognuno lo giudica dentro di sè..

Anonimo ha detto...

Scrotociclosi, più che una banalità, hai detto una cazzata. Non è che se uno critica l'uso disinvolto della grammatica italiana è necessariamente invidioso di questa incapacità ad esprimersi appropriatamente... E tu un giro nella blogsfera te lo sei mai fatto? Hai mai visto come scrive uno bravo? Mi sa di no, dai un'occhiata a questo magari http://leuovadelnonno.splinder.com/

Anonimo ha detto...

Alla fine è sempre la stessa storia: chi critica è un rosicone frustrato e allora dovrei dire che chi difende a spada tratta argomentando come una checca isterica è un ammiratore lecca culo...anzi a cui piacerebbe troppo leccare i regali fondelli di Insy.
Ce ne sono a milioni di blog meno sagaci, meno divertenti e scritti peggio di questo però spesso qui manca una cosa che viene invece millantata ovvero l'ironia.
Ragazzi ma siate superiori ed ignorate elegantemente noi rosiconi!

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

Mi permetto di intervenire solo per suggerirvi di terminare questo litigio. Mi pare che adesso si sia perso il punto e si stia scadendo nell'insulto personale. chi vorrà leggere il mio blog, per criticarlo (purché in toni non offensivi) o apprezzarlo, sarà sempre e comunque ben accetto.
La Checca Isterica

Anonimo ha detto...

Checca Isterica non era riferito a te.
Hai ragione, è patetico scadere nell'insulto però ammetti che l'offesa non parte sempre e solo dai tuoi detrattori ;-)
Cambiamo registro...sai per caso se la manifestazione di sabato a Roma è confermata?

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

il mio invito è infatti rivolto a le opposte fazioni. Sì, la manifestazione ci sarà e io ci sarò!!

Anonimo ha detto...

Per favore sapresti anche dirmi da dove parte e a che ora?
Su ragazzi che unirci per combattere a favore dei nostri diritti è meglio che fare la guerra dei poveri...

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

Puoi trovare tutte le informazioni per partecipare all'indirizzo:

http://uguali.wordpress.com/

Ballestrero ha detto...

Ben arrivato nella nuova casa Insy! Era un pò che non tornavo a leggerti ed è sempre un piacere!

Ballestrero ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
dario ha detto...

secondo me a uno/a dei due hai dato picche tempo fa e portano rancore...

Gipris ha detto...

Madonna ma ancora state a discutere sugli errori grammaticali?? ve lo dico io come funziona: Insy scrive e scrive bene. Ha un unico difetto: non rilegge. Pazienza, chissenefrega! mamma che pesantezza...

Portinaio ha detto...

"io scrivo per piacere, se commetto qualche errore, chissenefrega. non mi picco di essere un padre delle lettere. se non vi piace, non occorre che leggiate. siete di una pesantezza inaudita!"
Come si usa su facebook, al Portinaio piace questo elemento! :-P

Anellidifum0 ha detto...

Non sarà che ti metti talmente tante creme in faccia che hai un odorino non sostenibile nella stessa ascensore? :)

giul ha detto...

insy sai la stupidità è come la cellulite colpisce fregandosene di orientamento politico, sessuale, religione, etnia e classe sociale :)

ti abbraccio forte e ti auguro che le cose migliorino mi domando xò + su me che su te se tutto qst clima generale di omofobia non ci renda paranoici..
cioè i cafoni ci son sempre stati così come gli ignoranti, xò mi domando se fossi etero e mi succedesse la stessa cosa mi darei una spiegazione diversa?

Anonimo ha detto...

Per l'anonimo del
6 ottobre 2009, 3.13
Giusto controllare gli errori altrui, mai il tuo pò è terribile!
Anonimo, too

Anonimo ha detto...

Per l'anonimo del
6 ottobre 2009, 3.13
Giusto controllare gli errori altrui, mai il tuo pò è terribile!
Anonimo, too

giuls ha detto...

ma che cacchio ragazzi hanno inventato la funzione nome/url x' non la usate? invece di nascondervi dietro a un anonimo almeno abbbiate la fantasia di inventarvi un nome!

Anonimo ha detto...

Ti riferisci al COSISICCHE'?!
Mi è sfuggito un SI in più perchè in fondo sono un ragazzo molto accondiscendente.

Anonimo ha detto...

Sono un anonima di passaggio. Mai commentato nulla,ma non potrei farlo se non dandoti un po' di confidenza. Scrivi come cavolo vuoi;io ti leggo per come scrivi. Si pensa comunemente che l'importante sia il messaggio, e anche questo potrebbe non essere del tutto vero;dire poi che uno scrittore non sia bravo perché "usa male le parole" mi fà pensare che allora Kerouac fosse un idiota, e non uno di quei poeti che secondo la Pivano potrebbero salvare il mondo..se si capisse che hanno avuto ragione. Saper scrivere è un risultato maggiore della somma di una bella grammatica e di un buona tema, quindi possiamo tutti chiaramente dire che Insy scrive benissimo,anche quelli agli ultimi banchi che contestano perchè hanno una ragione tutta loro su come si debba scrivere.la lista della spesa.