lunedì 25 luglio 2011

FELTRI: PATETICO DECLINO DI UN GIORNALISTA.








Un articolo incommentabile non tanto perché mi indigni l'assunto quanto perché totalmente privo di senso.
Un esercizio senza stile per dimostrare quanto l'egoismo umano renda il gruppo più debole contro gli attacchi esterni.
Banale nell'assunto, inconsistente nello sviluppo, falso nella conclusione. Basterebbe infatti citare gli atti eroici dei pompieri dell'11 settembre per smontarlo come anche la massima latina "homo homini lupus est" per dimostrare che "l'egotismo" non è proprio solo dei tempi moderni e sciagurati.
Il direttore si chiede se le vittime non avrebbero dovuto reagire essendo loro in maggioranza numerica. Forse Feltri ha visto troppi film in cui sparuti manipoli d'eroi sgominano interi eserciti con 2 fionde e tanto coraggio.
Ma quello non è il mondo reale come questo non è giornalismo.

11 commenti:

Anonimo ha detto...

In effetti è una cose più stupide che io abbia letto di recente, il che è tutto dire o.o
Vuol dire che se succedesse dalle nostre parti Feltri si metterebbe davanti a far baluardo di petti, così da consentire ad altri più fiovani e vigorosi di raggiugere e rendere inoffensivo il nemico...
Che tristezza però.

Simone ha detto...

ma che gentile che sei stato Insy.
Per esserci un declino si deve aver raggiunto qualche vetta, invece al massimo feltri piu raggiungere degli profondi di indecenza e disonesta' inetellettuale

MIcrOO ha detto...

sono allibito...sconcertato. rattristato.

Anonimo ha detto...

ciao Insy, non so a chi scrivere, lo faccio a te, ieri su Uno Mattina ( rai ) è passata una notizia in sordina che però m'ha fatto girare i coglioni parecchio, visto che questa cosa non è stata menzionata da nessun quotidiano o media italiano e internazionale: il presentatore, parlando della tragedia di Oslo, ha presentato il mostro come un nazista omosessuale. Sì, proprio così, invece di rimarcare il fatto che fosse nazista e fervente cristiano, ha detto che Breivik è un omosessuale nazista. Ma dove ha trovato sta notizia? Solo su Uno Mattina è uscita fuori, tanto è vero che una mia vecchia zia, ierisera m ha detto : hai visto che quel pazzo è gay????
Cioè questo la notte prima di compiere il massacro ha festeggiato con 2 prostitute di alta classe e a Uno Mattina vanno dicendo che è gay?????
Che disegno c'è dietro? Sto aspettando di vedere in streaming la puntanta di ieri 25 Luglio per capire che cazzo gli passa per la testa a sti stronzi della Rai. Facciamo tam tam perchè questa cosa è vergognosa. E non mi scandalizzerei del fatto che ci sia lo zampino della Chiesa, che preme perchè non si insista sul fatto che fosse un integralista Cristiano ! Appioppandogli magari il fatto inventato che fosse gay. Insy pensaci tu!

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

ciao se lo trovi mi mandi il pezzo in questione?

Anonimo ha detto...

d'accordo su tutto.
Complimenti per il tuo blog.
se ti interessa ti ho votato al MBA 2011
Ciao !
GG

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

GG non so cosa si ama grazie!

Anonimo ha detto...

@ Anonimo che parla di Uno Mattina: è chiaro che non ha senso specidficare se il flle in questione fosse gay o meno, ma tu invece che sottolinei con accurata durezza e con un pizzico di isterismo che invece era cristiano pensi di essere tanto diverso? quel tizio è solo un folle, e non è un folle perchè è gay ma fidati tantomento perchè è cristiano... così come i terroristi dell'11/09 erano matti di certo non perchè erano islamici... non ti rendi conto che così dicendo non solo ti sei messo alla stregua di quel giornalista ma sei anche peggio... la Chiesa secondo te non ha di meglio da fare che spargere vocine sul fatto che uno sia gay o no??? ignorante! leggi qualcosa poi FORSE potrai parlare... la Chiesa abbraccia tutti i suoi figli... tutti caro mio... e non sai che ti perdi!

Anonimo ha detto...

e se questo è un blog serio approverà il mio commento, altrimenti è più fazioso di Feltri :-)

Anonimo ha detto...

veramente la religione è sempre la spinta a delinquere per questi matti, quindi è certamente da sottolineare -al contrario dell'orientamento sessuale-
se il norvegese fosse stato gay e li avesse ammazzati perchè eterosessuali avrebbe avuto senso menzionarlo. purtroppo non era così...mentre la religione aveva ahimè un ruolo nel delirio di quel cervellino insano.

Anonimo ha detto...

ecco il link di uno mattina dove si dice che il folle pluriomicida è un nazista omosessuale:

http://www.rai.tv/dl/replaytv/replaytv.html#day=2011-07-25&ch=1&v=75155&vd=2011-07-25&vc=1

al minuto 53.