lunedì 23 giugno 2008

E' PIU' IDIOTA UNA RISPOSTA O UNA DOMANDA?


Per invogliarci a fare qualche domanda, una qualsiasi pur di rompere la cortina di silenzio che regnava durante le sue lezioni, il nostro professore di economia politica all’università, un giorno, ci esortò ad esprimere i nostri dubbi dicendo: “Ragazzi chiedete, senza reticenze perché non esistono domande stupide ma solo risposte stupide”. Di sicuro la frase non era sua anche perché qualche altra volta io ‘sta cosa l’ho sentita ripetere e l’ho sempre condivisa. Ma oggi, leggendo l’esternazione di Gattuso, che mi dicono essere un giocatore dell’Italia (io non li conosco per nome ma solo di faccia e di pacco quando pubblicano le loro foto esultando in mezzo al campo mezzi nudi per una vittoria) e non un docente di morale in qualche istituto universitario, scoprivo la sua avversione ai matrimoni omoricchioni perché crede nell’istituzione del sacramento che è valido solo tra uomo e donna, aggiungendo che a lui le coppie ghei fanno strano.
Ma non è che Rino sia impazzito e durante un’intervista, alla domanda: “che ne pensa della squalifica della Francia agli Europei?” è partito con una filippica sul fatto che per lui le coppie “vere” sono quelle formate da un lui e una lei e non da un lui che vorrebbe essere lei e un altro lui che vorrebbe essere, se possibile, ancora più una lei.
L’intervistatore, latore della curiosità della più vasta popolazione di CT sulla terra, cosa gli va a chiedere? “Cosa ne pensa delle unioni omosessuali?”, che detta così tanto valeva gli chiedesse dove fosse il bagno delle signore.
Quindi per questo oggi mi sono chiesto se non sia vero anche il contrario dell’affermazione del mio professore ovvero: non esistono risposte stupide ma solo domande idiote. Io figuriamoci se voglio difendere l’ignoranza della gente, tanto più che sogno staccionate dipinte di verde intorno al giardino di casa, una stanza per i bambini e una familiare guidata da mio marito, ma mi rendo conto che non ci si può stupire se non esce sangue da una pietra (a meno che questa pietra non sia la Madonna di Civitavecchia che invece fiotta come un ruscelletto).
Io la trovo una dichiarazione del tutto coerente con il personaggio e le vesti lacerate dei rappresentanti ghei che si dicono dispiaciuti per questa dichiarazione perché i giocatori sono esempio per tanti giovani e quindi le loro esternazioni omofobe potrebbe ingenerare razzismo, è una idiozia bella e buona. Non spetta ai giocatori ne agli attori ne ai conduttori dell’Italia sul 2 dare esempi di vita. La gente, per fortuna, è meno idiota di quanto si possa credere.
Non mi pare infatti che ci siano milioni di adolescenti che fumano crack, vanno in giro senza mutande e frequentano ereditiere di facili costumi (scegliete voi quale delle tre cose sia la peggiore) solo perché Britni Spirs lo fa. Il mio mito è la Moroni della Prova del Cuoco eppure io se voglio mangiare una lasagna o me la compro o non c'è verso che me la sappia preparare da solo.

29 commenti:

rita ha detto...

ecco, appunto. anche perche' la fama qui fa diventare sciocche opinioni di una simpatica rapa con buoni piedi improvvisamente socialmente rilevanti. che dici insy? ciao.

davide ha detto...

Condivido in pieno! Pienissimo!

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

RITA, hai ragione. non mi pare che sia un unto dal Signore.

Stranger ha detto...

Io sinceramente non so se sia più cretino chi gli ha fatto la domanda o Gattuso con la sua risposta!!!
Poi aggiungo che Gattuso a parer mio si è dimostrato quello che tutti pensiamo (più o meno) che è ignorante e anche un GRAN PARACULO visto che ci mangia anche con gli omosessuali posando per certe campagne pubblicitarie (quelle di D&G tanto per non fare nomi) che sono chiaramente rivolte al pubblico OMOSESSUALE.
Dovremmo cominciare a protestare, dimostrare di essere una lobby,forse potremmo chiedere alla Vodafone Italia (tramite petizione) che un testimonial come Gattuso va rimosso dai loro spot visto la sua OMOFOBIA.

Andrea ha detto...

Concordo, la domanda era alquanto fuori luogo. E la risposta coerente col personaggio, il quale però avrebbe potuto benissimo evitare di rispondere, dal momento che si trattava di un argomento OT. Perché secondo me la gente è anche molto più idiota di quel che si pensi (c'è gente che fa la fame pur di girare con il suo suv), e un ragionamento da bar sport del genere "le famiglie ghei non devono esistere, fanno schifo, l'ha detto anche gennarì" mi sembra molto plausibile.
Poi boh, che della sua opinione non ce ne fregasse un picchio su questo non ci piove.
Saluti cari,

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

STRENGER: ma che lobbi ghei. i gheri italiani si fanno i cazzi loro e se ne fottono delle condizioni degli altri ghei. altro che america. cominciamo allora ad evitare di comprtare D&G non perchè prendono gattuso ma per le dichiarazioni che fanno, perchè sono ghei di destra e perchè, come la Carfagna, credono che i ghei in italia stiano tutti bene (cosa vera solo se sei si ricchione ma ricco e quelli ricchi stanno bene anche a Teran).

redrum_ ha detto...

scusa ma io non posso non sentirmi attaccato da questa tua dichiarazione, e non riesco a non prenderla come una critica personale. vorrei solo dire che non c'è niente di male a fumare crack, girare senza mutande e frequentare ereditiere. ecco.

Anonimo ha detto...

io mi faccio di crakers invece.. dario

redrum_ ha detto...

e il tuo girovita lo conferma senza smentite, caro dario (certo che oggi ti massacro... dai inferisci anche tu...)

Anonimo ha detto...

Fare certe domande a un calciatore è sicuramente una cosa stupida, ma i nostri calciatori sanno benissimo come, ai loro livelli, ogni parola possa fare il giro del mondo e creare polemiche.
Quando rapirono la Sgrena i sequestratori fecero molto caso alla maglietta indossata da Totti col nome della giornalista..
E' per questo che Gattuso, di fronte a quella domanda inutile e provocatoria, poteva evitare di cadere nel tranello e rispondere con un deciso "La domanda non è pertinente".
GiTTu

Anonimo ha detto...

@redrum. non sparo sulla croce rossa io.

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

GITTU?: ma hai presente che tipo è Gattuso? Poi se la pensa così è libero di esprimersi. Purtroppo, per quanto io l'avversi, si chiama diritto d'espressione.

Anonimo ha detto...

Esattamente, come dovrebbe fare qualunque persona non abbia idea di che si parla. Carfagna compresa.
Poi, sicuri che alla Vodafone gliene freghi qualcosa se i gheis si lamentano? Sono molti milionim di più i decerebrati malati di calcio che i finocchi. (alcuni anche malati di calcio, come se non ne avessimo abbastanza).


Macsi

Enrico* ha detto...

Altro che diritto d'opinione, Gattuso ha risposto per inerzia te lo dico io...
Il suo cervellino mica poteva intuire che forse era meglio se stava zitto, e sopratutto che quella domanda non c'entrava una cippa lippa...
Certo che alcuni giornalisti andrebbero messi al muro...

Stranger ha detto...

Insy io sono d'accordo con te, per quello dico che dovremmo cominciare ad essere una vera lobby gay, ma come dici tu credo che in Italia la strada sia davvero in salita!!!

Anonimo ha detto...

Oggi un'amicizia è finita...

Just.

simone vestito con tutù e pon-pon nel nuovo ruolo di groupie di insy e grida: "DATEMI UNA I, DATEMI UNA ENNE, DATEMI UNA ESSE, DATEMI UNA IPSILON, INSY!!!!!!!!!!!!!!" ha detto...

Giornalista: "cosa ne pensa delle coppie omosessuali?"

Gattuso: "si beh, 'nzomma, cioè, io volevo dire che si, 'nzomma gli omosessuali di nozze, cioè volevo dire che le nozze di omosessuali, si 'zomma mica so tanto d'accordo. Se uno si deve sposare deve essere uomo co' donna, no? E poi l'ha detto pure il prete, pure se non vado a messa da tanto, che si possono sposare solo uomini e donne. E io so' religioso, quindi io ci credo a quello che dice il prete."

Primo neurone di gattuso: "ma che vuol dire omosessuali?"

Secondo e ultimo neurone di gattuso: "vuol dire ricchione fesso!!!"

primo neurone di gattuso: "ahhhhhhh, ma so quelli che c'abbiamo fatto la pubblicità delle mutande di quegli altri due ricchioni...ma a me mica mi stanno antipatici..."

Secondo neurone di gattuso: "e allora usa anche me prima di dire minchiate!!!"

Primo neurone di gattuso: "ma mica è colpa mia!!! so sti giornalisti che fanno domande trabocchetto!!!"

rita ha detto...

Basta, il problema e' a monte. Una stronzata di tale portata sui giornali non ci sarebbe dovuta neanche finire. Al mondo esiste scientology, esistono i raeliani (che a Bo mi fermano perennemente cercando di traviarmi con sguardini coccolosi)ma non solo perche' danno aria alla bocca gli si da' credito. o no?! Comunque siamo una nazione piccola, gretta,integral-cattolica e ignorante e adattissima ad essere comandata. Sudditti dentro, da noi chi urla piu' forte disciminando l'altro dall'alto della proprio status (qualunque esso sia: ex processato, calciatore, reduce da reality vari, ex socialista, calderoli)e' comunque un vincente. O al massimo se sgrava puo' sempre dire di essere stato frainteso. augh, ho detto.

Quadraretto View ha detto...

Rita anche tu come Oriana Fallaci spari na zero sull'italia dall'estero?...brava tra un po saremo in 2.
però in tutto questo a povero gattuso ,nessuno gli ha spiegato la differenza del matrimonio in chiesa (che esclude divorziati ,impotenti e omosessuali) e quello dell'unione civile che unisce 2 persone che hanno un progetto di vita in comune.
ecco mo l'ho detto !! :)

Iceskater ha detto...

Avete presente quando uno non ne può più che ogni cosa che riguarda se stesso, il proprio privato, la propria "condizione" (straordinariamente normale), sia perennemente, quotidianamente, oggetto delle solite lise, stanche, becere, trite, ottuse, scontate, bigotte, noiose, vecchie, out-of-fashion considerazioni da parte anche dell'ultimo deficiente miliardario cerebroleso giocatore di pallavvelenata (o quattro cantoni o mondo o uno-due-tre stella) de 'sta ceppa? Ecco. Basta. Ognuno dica quello che gli pare, non me ne frega niente, basta che non me lo dica davanti: in questo caso, niente più dialettica, tanto è inutile, gli salto direttamente addosso (cioè mi ci arrampico, viste le dimensioni) e gli stacco la giugulare a morsi.

PS
Insy, faccio delle lasagne da paura.

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

ICE: quando ci inviti a cena? Considera che mezza quadraretto il 4 luglio emigra...

Iceskater ha detto...

Quando ve pare, dopo il praid.

Quadraretto View ha detto...

ice
guarda che abbiamo sentito!!!

Iceskater ha detto...

@quadraretto
come dicevo, per me OK quando ve pare. Ovviamente prima del 4 luglio ed ovviamente NON du ore prima de annà ar ghei villag perchè non vorrei poi esse anche una persona straordinariamente obesa.

itboy_76 ha detto...

Gattuso che parla di ghei è autorevole quanto lo sono io se parlo di calcio.

Mi sembra peggio Caffarra. [Qui in versione integrale (o integralista, decidete voi)]

Simone, da un groupie all'altro: sei grande!

Anonimo ha detto...

SGRAMMATICATA... all'ultimo rigo hai scritto "CE" anzichè "C'E'"...torna a studiare l'italiano, và.

rita ha detto...

quadraretto
ma come hai fatto a capire che non sono in itali'?!?comunque oriana fallaci ce sarai te e tua sorella!le cose che ho detto comunque le penso sinceramente, al di la' della mia dimora momentanea. e riguardano tutti, noi compresi. neanche un golpe siamo in grado di fare va'!

Niky Rocks ha detto...

Sono sempre più convinta del fatto che personaggi che fanno parte di gruppi in cui c'è una sola presenza sessuale, siano tenuti per principio (per default) a sostenersi contro l'omosessualità. Lo fanno per distogliere sospetti, suppongo. Insomma guarda anche il clero, e prova a fare la stessa domanda idiota a chiunque condivida lo spogliatoio con altri del suo stesso sesso. Facciamo un'indagine in galera?

Gotecki ha detto...

Francamente il commento di Gattuso non mi fa ne caldo ne freddo, ognuno è libero di avere le proprie idee. A me per esempio fanno strano quelli che mangiano il fegato e i formaggi ottenuti da latte ovino...
I giocatori di calcio di per se non sono un buon modello da seguire, il fatto che tra i tanti, uno sia un pò più omofobico della media non cambia le cose...

cmq, per la cronaca, Francesco Toldo che poteva sembrare una personcina leggermente più evoluta ha detto anche di peggio.
In generale gli sportivi ne hanno dette di tutti i colori, ricordo ancora l'intervista a Andrew Howe, letta mentre ero dal dentista, a cui chiesero "il tuo incubo peggiore?" e lui... "nascere gay", Dio mio...