martedì 1 marzo 2011

MI ADEGUO.

Dopo quasi 4 anni di blog anche io mi adeguo dopo tante resistenze a quanto hanno già fatto tanti altri amici bloggaroli: mettere il servizio di scrematura dei commenti ricevuti.
Mi sono seccato del vile anonimato e dell'offesa fatta tanto per farla. Mi sono stancato di insulti travestiti da commenti, sterili e ripetitivi che in questi ultimi tempi si sono fatti più insistenti e fastidiosi e siccome non meritano neppure delle repliche, semplicemente finiranno nel cestino.
Da sempre qui tutti hanno potuto esprimere il loro parere, anche con toni accesi, ma in una direzione che era il confronto. Spero che quanti intenzionati a questo tipo di scambio continuino a farlo ma per gli altri non c’è più posto. Sorry.
Premetto già a quanti grideranno alla censura che non si tratta di questo. Evitiamo paragoni con le politiche dittatoriali di questo o quel governo. Questo blog è come il salotto di casa mia, tutti possono entrare e sono i benvenuti ma se pretendono di venire solo per insultarmi allora troveranno la porta chiusa.

23 commenti:

Anonimo ha detto...

B-R-A-V-O.

La Nonna

L'Insicura si è offesa ha detto...

se volevi fa salotto a casa tua non pubblicavi la tua vita in un libro...BENVENUTO NEL MONDO DELLA CRITICA!

Rainbow ha detto...

Assolutamente d'accordo.

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

fammi capire e il fatto che abbia pubblicato la mia vita ti da diritto all'insulto? perché questo hai fatto fino ad ora. Non ci provare neppure a confondere la critica con l'offesa.
per quanto mi riguarda le tue frustrazioni riversate sul mio blog finiscono qui. Miss stronza però puoi continuarla a fare altrove. Buon lavoro.

MicrOO ha detto...

Mi inserisco per dire che tutti noi dovremmo sempre ricordare che, quando interveniamo in un blog, entriamo in un luogo in cui il proprietario racconta qualcosa e/o parla di sé e della sua vita. Condividere non significa però accettare ogni cosa che viene detta, né poter dire ciò che passa per la mente offendendo e insultando: no, questo non trova alcuna giustificazione. Come disse (credo) Giorgio Gaber: "devi dirmi la verità, ma non occorre che me la rutti in faccia"...quindi più che di censura, parlerei di "tutela"...Federico

Nanà Lanuit ha detto...

Ma hai fatto solo BENE!!!!!!
...ci manca solo che in casa propria si prendano dei "nomi" così..gratuitamente! Mi meraviglio solo delle persone che si intrufolano e hanno anche questi comportamenti!
Una porta sbattuta in faccia è quello che come minimo...si meritano!!!!
Favolosa!!!!

for you.

Max Benedetto ha detto...

Sono assolutamente d'accordo.
Come sai ti seguo da sempre, spesso sono stato in disaccordo con te e molte volte ci siamo confrontati anche duramente. Ma la stima e l'interesse (e la critica costruttiva) non sono mai mancati. Da quello che ho visto sei spesso stato bersaglio di persone invidiose, represse o semplicemente tanto fallite da riversare su di te le loro frustrazioni (per di più in via anonima...).
Per concludere, credo che quello che tu voglia ora sia dare un valore aggiuntivo alla tua opera: via le cose inutili, e più spazio a chi ti sostiene, anche se in maniera critica.

Alfonsina la pazza ha detto...

Tesoro, hai fatto benissimo. Io quell'isterica trollonzona rivoltatrice di frittate non la sopportavo davvero più.
Vada a far danni altrove, quella scema col botto.

Anonimo ha detto...

Hai fatto bene. Un conto son le critiche ed il raffronto, pacato e civile. Un conto è l'insulto e la maleducazione.

Le isteriche represse che adesso grideranno alla censura sanno benissimo che se si entra in casa altrui e si fa la cacca al centro del tappeto buono del salotto, come minimo ci si può aspettare di essere sbattuti fuori a pedate e di trovare poi la porta sbarrata per sempre.

tiziana

DavideC ha detto...

SAPPI CHE SE IO TI DEVO MANDARE A FANCULO TI CI MANDO SENZA TROPPI PROBLEMI!

BUONAFORTUNA..

PS: MEMORIZZATO NUMERO; APPENA POSSO CINESE E IRONIA!

Luana e i drink ghiacciati ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
orsacchiotto ha detto...

hai fatto bene la maleducazione và cestinata siamo con te gian paolo

silvia ha detto...

sacrosanto.
tanto e' inutile cercare di educare certi personaggi.... lo fanno e lo farebbero comunque, e lo fanno perche' godono dell'anonimato (in ogni caso. perche' un indirizzo mail farlocco se lo sa creare chiunque). sono gli stessi individui che, nella vita reale, non ci mettono la faccia, per paura vi si possa posare uno, spesso meritato, cazzotto.
indi bene cosi'.
il pallone e' tuo, decidi tu le regole.
chi voleva sfogare la sua acidita' cambi cortile.
baci
silvia

Anonimo ha detto...

L'educazione, purtroppo è un bene raro,ed è tuo pieno diritto pretendere che venga rispettata, per te e per chi legge.
Se qualcuno ha voglia di spendere insulti e offese fini a se stesse, che trovi uno specchio e sfoghi lì le sue frustrazioni:certo, sarà meno divertente insultare un'idiota, ma non tedierà gli altri con i suoi inutili sproloqui.

Suzywong

Babette ha detto...

..è che c'è troppo gente in preda a manie di protagonismo e alla mancanza di buonsenso..
tu continua così, sei davvero brillante!
babette

Gianguido ha detto...

Ciao ti seguo sempre ma non commento mai, lo faccio ora perchè ho appena finito di scrivere un commento su questa faccenda sul blog di Lord, per quello che può valere io in quanto lettore assiduo appoggio ampiamente la tua scelta, essere democratici è giusto, essere lungimiranti anche ma il confine tra la tolleranza e la coglionaggine spesso è labile e assai confuso.
Bravo Insy, dai un taglio a sti anonimi maleducati che neanche hanno il buon gusto di firmarsi.
Bravo Bravo.

Lorenzo ha detto...

Bravissimo Insy, decisone appoggiata appieno!

Anonimo ha detto...

Le OFFESE (specie se gratuite) vanno CENSURATE! Quindi hai fatto benissimo, cazzo!

luca marco ha detto...

Ciao Alessandro o Insy se preferisci,
ho appena finito il tuo libro, che mi è piaciuto. Preferirei però poterti scrivere ad una mail, piuttosto che su un blog. Sarò vecchio, o vecchio stampo, ma non capisco perchè se desidero parlare con te devo rendere pubblico a tutti, (pur non avendo il segreto di Lourdes da confidarti...) la corrispondenza per me rientra fra le cose intime. Spero ciò sia possibile.
Grazie e buona continuazione, qualsiasi cosa tu stia facendo o sognando di fare.
Vincenzo

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

Luca, grazie, il mio indirizzo privato lo trovi qui a destra, sotto la foto...:)

Michele ha detto...

avresti dovuto farlo da subito. Se leggo la tua pagina (o quella di River o di altr..) è perchè vi reputo capaci di ragionare, quindi capaci di accettare le critiche e il dialogo ma non le offese. ben venga il tuo controllo perchè sai distinguere fra le offese e i dialoghi.

Anonimo ha detto...

"luca marco" e ti firmi Vincenzo... uno e trino?

luca marco ha detto...

Già! Luca Marco sono i primi nomi che mi sono venuti in mente quando anni fa ho aperto il profilo e cercavo di confondere le acque... solo mi sa che il primo a confondermi sono stato io medesimo!;-)
(vedasi il segreto - sottinteso terzo - di Lourdes anziché della concorrente Fatima...)