martedì 11 marzo 2008

MARA MAIONCHI: L'ICONA GHEI CHE VIENE DAL FREDDO.


Una teoria fantareligiosa, ammesso che ci possa essere qualcosa di più “fanta” della religione stessa, dice che nostro Signore Gesù Cristo non morì a 33 anni ma che in realtà continuò a predicare fino alla vecchiaia spostandosi verso l’estremo oriente.
E’ anche vero che c’è chi è convinto che Elvis the Pelvis non sia schiattatato per un overdose di colesterolo farcito alla maionese ma che sia ancora vivo e obeso.
Insomma mi sono sempre sembrate delle storie buone per Voiager o per gli speciali sul mistero della Foschini. Almeno fino a ieri sera quando ho visto X Facrtor, il talent sciò della Ventura. Tra i giurati infatti ho riconosciuto subito e con stupore, l’uomo d’acciaio, il terrore della Russia, il creatore dei gulag, lo sterminatore dei dissidenti: Josif Vissarionovič Džugašvili, in arte Stalin. Allora è vero che anche lui non è morto nel 1953 ma che, come diceva gia una leggenda metropolitana che circolava su internet da anni, si sia sottoposto ad una cura al laser per eliminare quella fastidiosa peluria subnasale e che si sia poi trasferito in Romagna (non a caso regione comunistissima) prendendo il nome di Mara Maionchi! A tradirlo però ieri sera sono stati la sua acconciatura, che sembra il parafanghi d’un trattore russo della Kirovez, e il modo di porsi nei confronti di concorrenti e colleghi gentile come non se ne vedeva dai tempi dei negrieri dell’America del ‘700. Quando poi le ho sentito dire in diretta ad una concorrente “mortacci tua”, in tono scherzoso ovviamente, (ma la tipa non so se l’abbia colto come tale visto che dalla gonna è iniziato a sgorgare un liquido giallastro) ho riconosciuto subito in lei il seme dell’icona ghei: autoritaria, tosta, cattiva e soprattutto bella come una multa di 300 euro sul parabrezza dell'auto.
Insomma mi pare una di quelle con cui avresti voglia di prendere la macchina e andare in giro per la città a scoattare (ndr: termine che indicca chi fa il pirata della strada o va in giro telefonando con i’aifon per far vedere che lui ce l’ha mentre tu sta ancora con il Nokia 8600) sperando che qualcuno ti dica qualcosa per potergliea aizzare alla giugulare.
Insomma Mara Stalin Maiocchi, mi sono informato, dopo aver abbandonato il Cremlino si è fatta assumere nella fabrica di Giovanni Rana, riprendendone stazza e cadenza dialettale e si è successivamente riciclata come discografica scoprendo la Nannini, Tozzi, Finardi, Ferro (al quale pare abbia detto a inizio carriera, quando pesava un milione di chili: “sei grasso! Devi dimagrire così almeno ti prendano per il culo solo per i testi delle tue canzoni!) il punto di fusione del nikel, il faggiano reale di comacchio e il ripieno ai carciofi poi adoperato nelle sfoglie, appunto, di Giovanni Rana.

9 commenti:

Anonimo ha detto...

nn ho visto la trasmissione e credo che non la vedrò... quei tre mi sembrano più una trimurti induista che un gruppo di talent-scout: stalin in incognito a parte, morgan con quella faccia da allucinato e la ventura con il suo look finto sofisticato che fa molto bagascia invece...

Insy-gnificante ha detto...

Insy, sorry, ma ti sei perso Americcan Aidol con Saimon Cauel, Pola Abdùl e Rendi Gecson. Quello si' che era un trio di giurati schizzati. Altro che Mara Stalin, Asio Argento e le tette di SuperSimo. E poi una puntata di X-factor dura quasi due ore piu' dell'originale

Anonimo ha detto...

la amo sin dai provini del programma,un misto tra donatella raffai,franca leosini e cristiano malgioglio in versione sboccata.

L'intervento su Ferro lo lessi anche io..... :vidi questo ragazzo cicciottello che cantava molto bene conzoni non bellissime,anzi,no,ero proprio bello grasso!
bagley

Quadraretto View ha detto...

super Mara stalin, super super Morgan...ma la povera simona "S"ventura, non sa un caz*o di musica, vestirebbe tutte/i da zoccolette..è vero la trasmissione dura troppo però mi è piaciuta, x vegetare davanti la tv è molto meglio del G.F. e di quei 4 immigrati di Amici.

Enrico* ha detto...

Ma sopratutto... Che cazpita è il FAGGIANO REALE??

un coinquilino ha detto...

ah, quelli che scoattano con l'aifon ...e quelli che invece rosicano perchè non se lo sono fatti comprare!

LovelyBack ha detto...

E pare che il Ferro le abbia mandato un sms dopo la prima puntata del daytime con scritto: tu si che sei figa, altro che la Ventura...

redrum_ ha detto...

mia sorella ha detto che questa trasmissione è carina. conoscendo mia sorella non posso che essere felice di aver visto altro, ovvero dexter, che almeno mostrava cicatrici chirurgiche, esami autoptici, sessualità deviata e violenza gratuita.


in effetti a ben vedere non c'era tutta questa differenza...

Miss Roboto ha detto...

Giustissimo, Saimon Cauell è troppo infame, ai bei tempi che avevo sky guardavo American Idol solo per vederlo sbraitare ai provinandi che la maggior parte delle volte erano dei redneck bavosi e figli di consanguinei.
Di X Factor ho visto solo la striscia con i provini poi la puntata intera no, non ce l'ho fatta, me le pialla davvero (bonjour finesse). Ho visto solo che Morgan sembrava Wolverine e c'aveva le basette rosso vecchia di paese.