domenica 10 gennaio 2010

STRANE RICERCHE.




















Sulle note di Mozart i neonati crescono meglio.
Uno studio dell'università di Tel Aviv mostra che bimbi nati prematuri sono aumentati di peso con la musica del compositore.
Ora tutto sta a capire se lo sviluppo del neonato è dovuto alle frequenze della musica o più semplicemente è l'organismo che si impone uno sviluppo formidabile per mettere il più in fretta possibile fine a questo supplizio.
La ricerca purtroppo è lacunosa riguardo l'ipotesi di usare le composizioni di altri artisti ma non mi sembrerebbe strano se, sottoponendo i prematuri all'ascolto di Emi Uainaus, rischiassero di passare dalla sala prenatale a quella di rianimazione.
Suggerirei alle neomamme di evitare qualsiasi album di Mina a meno che, dopo neppure 18 anni, non fossero disposte a sentirsi dire che le orge con soli uomini trovate per caso sul pc del figlio sono una ricerca per l'interrogazione di scienze sui caratteri recessivi dei piselli di Mendel.
Non sarò certo uno scienziato ma se non volete ritrovarvi un palo da lap dens nella cameretta di vostra figlia, proverei con altre artiste che non siano la Spirs o Lil Kim.
Ma soprattutto, no tassativo alle canzoni di Masini. Già solo il fatto di averle composte quelle canzoni gli ha causato la caduta dei capelli e l’agghiacciante scelta di compensarli con un parrucchino alla Elton Gion quindi, non oso immaginare cosa potrebbero causare a quei piccoli sventurati.

26 commenti:

.pino. ha detto...

tue supposizioni sui pericoli corsi sottoponendo i nascituri a Giggi D'Alessio? :o)

Anonimo ha detto...

ma con Giggi D'Alessio ti viene fuori nu babbà !! è risaputo.

Roccia ha detto...

una madre che compra i dischi di Masini è una sventura per il figlio anche senza che glieli faccia ascoltare mentre è in gestazione...

merimeri ha detto...

...aggiungo Celentano: fa male ai figli e alla mamma!!

empatiafottuta ha detto...

A mio figlio farei ascoltare bjork tutto il tempo.
I tuoi post mi fanno sempre sorridere.
Brà. :*

Anonimo ha detto...

@Roccia, ed uno che mette le foto di cazzofilm.com (e sosranzialmente solo quelle) pure mentre scrive un post critico (presunto tale) sull'uso di internet nella diffusione dell'informazione come lo classifichi?
Tua madre certo non avrà ascoltato Masini, ma il risultato mi sembra modesto ugualmente.

Saevel ha detto...

Grande Ale che anche di lunedi mattina quando sono in ufficio mi fa sempre sorridere ^__^

Quadraretto View ha detto...

@empatiafottuta
....era uno scherzo vero?

Anonimo ha detto...

@INSY, essendo stato un caro amico di alcuni familiari della Martini, ed avendo goduto in giovinezza della compagnia sua e della sorella, devo dire che il tuo posto mi ha un poco disturbato. Quello che è successo a Mia è nato, ti assicuro da piccole, piccolissime vocine, che fecondano in cervelli deboli. Molti di quelli che hanno lanciato queste vocine, lo hanno fatto con superficialità, per fare una battuta, senza alcun fine malizioso (qualcuno). Ma anche la goccia scava la roccia. Tutti sanno che le stesse voci girano oggi su Masini. Il finale del tuo post è quindi quanto meno indelicato. Vorrei anche, permettimi, suggerirti qualche spunto critico sulla qualità delle notizie "scientifiche" cui fai riferimento. Vedi, potrei dirti, senza nemmeno bisogno di arruolare un campione statistico che il possesso di una TV al plasma si correla positivamente con una buona alimentazione, e magari potrei anche cavarci fuori una significatività statistica (non è un concetto, è proprio l'applicazione di un metodo). Ma dubito che fare una pioggia di tv al plasma in africa risolva il problema della malnutrizione. Esiste una trappolina chiamata variabili nascoste, o correlazioni sovrapposte. Tornando al caso tuo, direi che ascoltare Mozart mi farebbe pensare ad un grado culturale sopra la media dei genitori. Il che potrebbe far pensare ad un buon reddito e - di conseguenza- un ambiente capace di assicurare al nascituro tutto ciò di cui possa aver bisogno e di più. Tu davvero credi che se ti porti il tuo ipod in Africa, questo potrebbe guarire i bambini dal kwashiorkor? Non sei così stupido... Son certo che volevi solo ironizzare, ma guardati attorno, hai molti spunti su cui farlo senza essere banale. E se non trovi nulla, se non ti viene un idea, va bene lo stesso, non bisogna per forza dover scrivere qualcosa. La battuta, suggerita da uno spunto di cronaca può venir fuori in cucina, magari mentre prendi il thè con i tuoi amici. Ed è legittimo! Ma scriverne in un post mi sembra eccessivo ed, appunto, indelicato. E proprio da chi vive una condizione in cui le persone di "vocine" vengono ferite spesso e volentieri.

Anonimo ha detto...

@INSY, essendo stato un caro amico di alcuni familiari della Martini, ed avendo goduto in giovinezza della compagnia sua e della sorella, devo dire che il tuo posto mi ha un poco disturbato. Quello che è successo a Mia è nato, ti assicuro da piccole, piccolissime vocine, che fecondano in cervelli deboli. Molti di quelli che hanno lanciato queste vocine, lo hanno fatto con superficialità, per fare una battuta, senza alcun fine malizioso (qualcuno). Ma anche la goccia scava la roccia. Tutti sanno che le stesse voci girano oggi su Masini. Il finale del tuo post è quindi quanto meno indelicato. Vorrei anche, permettimi, suggerirti qualche spunto critico sulla qualità delle notizie "scientifiche" cui fai riferimento. Vedi, potrei dirti, senza nemmeno bisogno di arruolare un campione statistico che il possesso di una TV al plasma si correla positivamente con una buona alimentazione, e magari potrei anche cavarci fuori una significatività statistica (non è un concetto, è proprio l'applicazione di un metodo). Ma dubito che fare una pioggia di tv al plasma in africa risolva il problema della malnutrizione. Esiste una trappolina chiamata variabili nascoste, o correlazioni sovrapposte. Tornando al caso tuo, direi che ascoltare Mozart mi farebbe pensare ad un grado culturale sopra la media dei genitori. Il che potrebbe far pensare ad un buon reddito e - di conseguenza- un ambiente capace di assicurare al nascituro tutto ciò di cui possa aver bisogno e di più. Tu davvero credi che se ti porti il tuo ipod in Africa, questo potrebbe guarire i bambini dal kwashiorkor? Non sei così stupido... Son certo che volevi solo ironizzare, ma guardati attorno, hai molti spunti su cui farlo senza essere banale. E se non trovi nulla, se non ti viene un idea, va bene lo stesso, non bisogna per forza dover scrivere qualcosa. La battuta, suggerita da uno spunto di cronaca può venir fuori in cucina, magari mentre prendi il thè con i tuoi amici. Ed è legittimo! Ma scriverne in un post mi sembra eccessivo ed, appunto, indelicato. E proprio da chi vive una condizione in cui le persone di "vocine" vengono ferite spesso e volentieri.

Quadraretto View ha detto...

@ anonimo delle 03.39
Mi fai paura,senti le vocine e prendi sul serio un post di intrattenimento leggero e divertente.....amico anonimo (essendo stato un caro amico di alcuni familiari della Martini)..significa forse che anche loro vista la tua pesantenzza ti hanno mollato?..non ce' nulla di serio in questo post di Insy, solo sano divertimento e se non lo capisci, ti consiglio di leggere i necrologi sui giornali...le vocine ti aiuteranno : )

Anonimo ha detto...

si QUADRARETTO, forse ho esagerato un po' nello sfogo. Mi sarò lasciato trasportare e chiedo scusa a te ed agli altri. Apprezzo il modo dissacrante ed ironico di INSY ed anche a me piace piace la leggerezza, ma non giustifica tutto però. E non lanciarti in giudizi sarcastici e trancianti su cose e persone che non conosci. Puoi provare a ribattere con educazione e basta, per una volta.

Quadraretto View ha detto...

@anonimo
..e fattela na risata!!!

dildo baggins ha detto...

che pesantezza, ma che è? stiamo parlando di un blog mica del bollettino scientifico settimanale... e cmq tante cosiddette "ricerche" che finanziano mi sembrano davvero delle perdite di soldi e tempo, sarò ignorante io...

senora ha detto...

e' vero.
Visto che si dice che Masini portasse sfiga, le sue canzoni ora sono belle!!maddai...
e comunque insy...un po' l'anonimo ha ragione...perche' non pubblichi anche la bibliografia ogni volta che posti?

Anonimo ha detto...

io per sicurezza faro ascoltare a mio figlio 50 cent, nascerà idiota ma almeno saprà covarsela in questo fottuto mondo.

SASI ha detto...

mamma mia anonimo che pesantezza!!!!!..forza sorridi, la vita è bella!!!!!

W INSY continua così!!!

SASI

Nico ha detto...

"La ricerca purtroppo è lacunosa riguardo l'ipotesi di usare le composizioni di altri artisti ma non mi sembrerebbe strano se, sottoponendo i prematuri all'ascolto di Emi Uainaus, rischierebbero di passare dalla sala prenatale a quella di rianimazione."...
Magari se fosse scritta in italiano corretto farebbe anche ridere...

anonimo2 ha detto...

GRANDE NIKO! MA ATTENTO CHE SE LA CRITICA NON è COSTRUTTIVA POI SI CAPISCE CHE SOTTO SOTTO SEI GELOSO...COME TANTE VOLTE RIBADITO!
E QUESTO VALE ANCHE PER L'ANONIMO DI CUI SOPRA.
OGNI COMPLIMENTO è BEN ACCETTO OGNI CRITICA... ... ...

Nico ha detto...

Che altro dovrei scrivere, di grazia, per far capire che l'uso del congiuntivo non è un ghiribizzo? Se anche Insy ha creduto di correggere il post vuol dire che ha ritenuto buona e "costruttiva" la mia critica. Piuttosto non capisco mai perchè questi interventi a gamba tesa di voi pseudo-groopie dell'ultima ora... Ma una vagonata di cazzi vostri no? Possibile che uno si rivolge al padrone di casa e deve essere aggredito dagli altri? Qua il problemino esistenziale sono altri ad averlo...Oltre a quello con l'italiano se si riesce a leggere un post in parte sgrammaticato, e non fare nessuna osservazione a riguardo ovvio.

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

NICO, nessuno ti si è scagliato contro. Io ho anzi apprezzato la correzione ma, lo dico a te come lo dissi anche ad altri "editor", scrivermelo in privato avrebbe tutt'altra valenza che farlo in pubblico, non trovi? :)
saluti

Nico ha detto...

Se fosse come dici anche certe lodi sperticate dovrebbero essere scritte in privato e i commenti a che servono allora? In molti scrivono i loro osanna senza aver neanche letto i tuoi post. Sei sicuro di preferire quelli a chi ha il solo torto di aver letto con attenzione? saluti a te.

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

perché in genere, e dico in genere, i complimenti sono cose carine, da fare e ricevere. le critiche, quando non sono attineti all'argomento ma sono solo legate ad un errore di sintassi, non aggiungono nulla ma diventano solo note a margine.
PS: ti assicuro che critiche o elogi arrivano e molti, anche in privato.

Pace e bene

Nico ha detto...

Don Insy, i complimenti sono una cosa, le crociate che iniziano gli sfegatati ogni volta che uno ti fa notare un errore (di valutazione o sintassi poco importa) come se ci si fosse rivolti a loro è una cosa tristissima.
L'uso corretto dell'italiano, per uno scrittore ma non solo, non è mai "nota a margine", fidati.

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

su quel che postano gli altri io non ho voce in capito. riguardo il resto, pensa te quanto sono fatto strano, credo più nei contenuti che in un errore di distrazione.

Nico ha detto...

sei fatto strano davvero in effetti. gli errori sono presenti spesso nei tuoi post, faccio fatica a credere che sia distrazione. e la grammatica è lo strumento con cui lo scrittore esprime il suo potenziale, non è prescindibile... poi pensala pure come vuoi e bearti di questo tuo limite. a me hanno sempre fatto crescere di più le critiche che i rimmers... sarò fatto strano pure io! :)