giovedì 9 giugno 2011

GIOVANARDI E L'INCREDIBILE CASO DELL'ASINO PARLANTE.


Carlo Giovanardi riguardo all’intervento che Lady Gaga farà sullo stato dell’omofobia in Italia.

Giovanardi:
“La signorina Gaga ha tutto il diritto di criticare, se ritiene, la nostra Costituzione. Ma se nel suo annunciato `comiziò dovesse offenderla, allora commetterebbe un errore”.


Criticare non è offendere. Quello è appannaggio dei politici della destra che non sanno neppure chiedere l’ora a un orologio senza usare toni da trivio.
Oltretutto la nostra Costituzione parla di uguaglianza tra i cittadini e Giovanardi può parlare fino a farsi seccare la gola con i suoi discorsi insensati e fumosi: qui in Italia gay e etero non navigano sulla stessa barca.


Giovanardi:
“Tra l`altro forse è poco informata sul nostro Paese visto che tutti i sondaggi provano scientificamente come la stragrande maggioranza degli italiani sia schierata contro i matrimoni tra uomo e uomo e tra donna e donna”.


Sondaggi mai visti né letti.
Anche fosse, sappiamo molto bone come questi possono cambiare a seconda delle domande e di come queste vengono formulate.
Mostrasse fonti e ricerche, poi ne riparliamo.



Giovanardi:
“Per il popolo italiano i figli devono crescere all`interno di una famiglia tradizionale: solo così la loro personalità viene tutelata”.



Anche questa, fonte di quale ricerca?


Giovanardi:
“Quindi Lady Gaga, che viene qui in concomitanza con il lancio del suo nuovo disco, forse dovrebbe essere messa a conoscenza di questo”.



O del fatto che un sottosegretario alla famiglia invece di occuparsi dei reali problemi della famiglia (asili insufficienti, tutela della maternità, disfacimento dei nuclei familiari per cause extra omo) ripete a pappagallo da mesi lo stesso ritornello stonato che orami non convince più neppure le monache di clausura.



Giovanardi:
“E’ inoltre sbagliato consentire che il Colosseo, simbolo della morte di decine di migliaia di martiri cristiani, venga avvolto dai colori della cosiddetta bandiera arcobaleno”.




Giovanardi sei un pozzo di ignoranza.
I cristiani morti al Colosseo è un falso storico come gli ebrei schiavi in Egitto.
Taci!!!



Giovanardi:
“Il Colosseo è il luogo dove il Papa celebra la Via Crucis, il luogo del martirio di Cristo”.




Semmai è il papa ad essersi appropriato indebitamente di un luogo nato per altri scopi.

Giovanardi:
“E` mai possibile che non si trovi un altro monumento da illuminare per la causa dei gay senza intaccare la sensibilità di nessuno?”

Roma è tutto un santuario, una chiesa e un luogo sacro. L’unico posto privo di spiritualità e significato è il tuo cervello. Se ci dai l’autorizzazione marciamo lì.

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Caro Insy,
certe proposte discutiamole insieme oppure tienile per te: marciare nel cervello di Giovanardi (contraditio in terminis)? Che sei pazzo? Dovrei rinunciare a partecipare al Pride per la prima volta, atterrito all'idea di perdermi per sempre in quel buco nero.
Simone.

tiziana ha detto...

nella capoccia sua non ci può marciare! rimbombano troppo i passi, con tutto quel vuoto che c'è!

Oscar ha detto...

l'accanimento di giovanardi mi fa pena perchè testimonia una grande paura e un'incapacità assoluta di gestirla.
è un razzista al potere, destinato ad essere travolto dagli eventi. come tutti i razzisti non ha alcun argomento razionale, storico o plausibile con il quale nascondere la sua paura e l'assensa totale di idee e di proposte. per questo è un soggetto pericoloso. a noi fa quasi bene che ci sia qualcuno che tira fuori questi argomenti insensati.

Enrico* ha detto...

Ma poi "i sondaggi che provano scientificamente" è veramente bella!!! :-D

Povero cretino (Giovanardi ovviamente).

Simone ha detto...

(nonsono il Simone di prima giusto per chiarezza)

E´molto bello il modello di democrazia che ha in mente il nostro Giovanardi. Siccome la maggioranza (ammesso che sia vero...) la pensa cosi allora cosi' si deve fare.
Beh nel 1933 la maggiornaza dei tedeschi pensava che Hitler dovesse governare e sterminare gli ebrei. Era giusto? Per la logica di Giovanrdi si. Ne premdiamo atto.

Solo un appunto sui figli: dati del dipartimento che Giovanardi dirige (non miei) lo scorso anno in Italia il 25% dei figli e´nato da coppie NON sposate: siamo sicuri che gli italiani credano ancora nella famiglia tradizionale (invenzione inesistente tra le altre cose) che Giovanrdi propaganda?

Anonimo ha detto...

ebbravo il portabandiera di uno dei governi piu' immorali della storia dello stivale ... ci fosse un timorato di dio tra i compagni del GIOVA capirei pure queste sparate... secondo me in parlamento i commilitoni lo schiaffeggiano e vezzeggiano poi lo spediscono a fare queste dichiarazioni di fronte ad un microfono per poi rileggerle e sbellicarsi durante i bunga bunga o festini del caro MELE.
AH ZOZZIIII
maxmondoconv

aL ha detto...

la chiusa del post è stupenda! Bravo Insy ;)

aL

p.s. ti seguo da un po' .. non commento mai: sono timido! XD

Sara ha detto...

geniale l' ultimo commento :-D

certo che se ogni volta ci fosse un contradditorio così magari certe interviste non dovremmo manco leggerle.