mercoledì 20 maggio 2009

PRESENTAZIONE SOTTO LE TORRI DI BOLOGNA.


Carissime, carissimi
voi che vivete a Bologna, o anche a Caltanissetta se con una forte passione per i viaggi, vi annuncio che domani, giovedì 21 maggio, alle 18,30, presento il mio libro (vedi foto, il titolo è troppo lungo per scriverlo) presso la libreria IGOR, via San Petronio Vecchio, 3. Oltre alle solite chiacchiere sulla strabiliante opera di un disoccupato, illustrerò come preparare gli agnolotti alla carbonara, esempio di cucina fuscion romano-bolognese. A seguire, degustazione del piatto e anteprima del programma di clavette che sto preparando per Londra 2012.
INSY

30 commenti:

Anonimo ha detto...

Insy, strabiliante senza g!!!!

angie ha detto...

ehi, ma in laguna quando?
te lo devo organizzare io?

Enrico* ha detto...

Oh Ale però vaff... Hai sempre segnalato sul blog le tue presentazioni, solo quella di Grosseto hai saltato!!

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

ENRICO: te sei cecato. l'ho messo, poi tolto, ma c'era e come!!!!

Rainbow ha detto...

E a Brescia ci vieni?

gipris ha detto...

E a Firenze?
senti un po'... ma una libreria che porta IL MIO NOME dove l'hai pescata?!?

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

GIP: a Fienze vengo il 25 alle 21 nella sede di Azione gay. poi vi aggiorno...

ALESSIO ha detto...

beh insy, a quelle di roma so venuto 2 volte su 3... a bologna ti sarò vicino col cuore XD

p.s. sai pure cucinare? un uomo da sposare

Massi ha detto...

Caro Gip la libreria si chiama Igor perchè è il nome del simpaticissimo cagnolino dei proprietari... A proposito Insy, attento a non farti mozzicare le caviglie, il piccoletto è parecchio mordace! ;)

Enrico* ha detto...

Tutte scuse... Comunque cercherò di venire a Firenze, allora... Inizia a pensare ad una dedica da scrivere sul libro!!

Anonimo ha detto...

GRAZIE PER AVER ANTICIPATO LA NOTIZIA DELLA TAPPA FIORENTINA, STAVO GIA' PREPARANDO ARMI E BAGAGLI PER MANGIARE GLI AGNOLOTTI ALLA CARBONARA!

cesare ha detto...

Ale bellissimo, ritorni a Torino? Purtroppo mi sono perso la tua presentazione alla Feltrinelli!!! :-(

Tabba ha detto...

Spero di fare in tempo dal lavoro, altrimenti sarò quello che arriva a metà presentazione cercando di non fare casino con eventuale amica (non frociarola) al seguito.

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

TABBA: vieni quando vuoi, c'è sempre posto:)

l@r@ ha detto...

la foto e' stupenda.

cuddlyboy ha detto...

aleee ma daaaaii giri tutta italiaaa!quand'è che vieni a palermoooo???

cmq,ho prenotato un biglietto per Londra 2012 perchè non mi ti perderei mai vestito da cir-lider mentre lanci le claviette xD

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

verrei pure a palermo ma mi devono invitare! :)

cuddlyboy ha detto...

allora ho un piano:
mi faccio assumere da una libreria e ti invito io xD
Tuttavia,fino ad allora temo che farò prima a venirti a cercare a roma,visto che quando ho comprato il tuo libro la commessa mi ha guardato come se le stessi dicendo di portarmi un corno di unicorno e ha avuto la faccia di dire"scusa puoi ripetere il titolo,non ho capito l'ultima parola" pur di non tradire la sua ignoranza.
Al che mi indigno.Divento acido e sarcastico."faccio da solo" mi metto a cercare.Dopo ore e ore di ricerca,ti trovo in mezzo ai libretti stile armoni -_-
Come in un woolfiano momento d'essere ricevo un'illuminazione.Questi non sanno nemmeno che cosa stanno vendendo.Prendo nota di dare il via ad un corso su "Libri:come riconoscerli,come utilizzarli" per gestori e commesse delle librerie della provincia e sospirando un "alessandro non verrà mai quì",mi dirigo alla cassa e pago la mia copia,felice almeno di averla trovata.

cuddly

l@r@ ha detto...

CUDDLY NELLA LIBRERIA DOVE VADO DI SOLITO E' FRA IL LIBRO DEI CESARONI E QUELLO DI HIGH SCHOOL MUSICAL SEZIONE RAGAZZI.
INSY DOVEVI ALLEGARE LE ISTRUZIONI X L'USO.

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

CUDDI: io vorrei tanto venire a Palermo...

I@R: hai ragione. ti posso dire che spessissimo i commessi delle maxi librerie non sanno una mazza...potrebbero vendere pesce e sarebbe lo stesso

cuddlyboy ha detto...

oddea xD vicino ai cesaroni e ad ai scul miusicol no x°°°D
Povero ale xD
L'idea delle istruzioni non è male xD Se vuoi me ne occupo io:

Quella che avete tra le mani è una scatola.Essa contiene dei libri:i libri sono quei parallelepipedi di carta che si aprono da un lato.Se si dovessero riscontrare difficoltà ad identificare un parallelepipedo,nella presente edizione dei suddetti libri,una facciata della copertina brilla come per magia quando viene toccata dalla luce.Si invita il lettore a rigirare gli oggetti contenuti nella presente scatola,nel caso in cui dovesse essere aperta al contrario,e vi doveste trovare impossibilitati a notare lo sbrilluccichio rivelatore.
Aprite la presente scatola utilizzando una lama.Fatevi aiutare da un adulto.Se state utilizzando delle forbici da parrucchiere,fatevi aiutare da un adulto gay.
Fatto?
Adesso riversate il contenuto su un piano e ordinate i parallelepipedi in pile di non più di cinque o sei per volta.Fate un giro turistico nel vostro esercizio.Avete scoperto secondo quale criterio sistemate di solito gli oggetti come questi?
Ad uso del commerciante, per aiutarlo nella decisione,riportiamo i commenti fatti sulla presente opera:
Si tratta di subdole seduzioni che corrompono l'anima dei giovani cristiani così come erri potter,le ricette afrodisiache di Suor Vladimir Luxuria e le canzoni di quella debosciata d'una caili minog Sua Santità

Non leggevo niente di così bello dai tempi in cui mi chiamavo maurizio Maurizia Paradiso

CHE BELLO!SBRILLUCCICA! Cristina del GF

Ci sentiamo in dovere di suggerire la corretta disposizione della presente opera: evitate di disporre i libri contenuti nella scatola in una delle seguenti sezioni:
-Libri sacri
-Libri di ricette
-Libri di magia
-Libri da colorare
-Libri per signore attempate in cerca di un brivido
-Libri sugli animali

Ci permettiamo di suggerire che potete risolvere ogni vostro problema,mettendo l'opera tra le Novità.Farete un favore a chi lo conosce e lo cerca e sarà una novità per chi non lo conosce.

Cordiali saluti,
Rizzoli Editore


Ale,cmq potresti sempre venire a fare un giro turistico per i fatti tuoi eheh (In quel caso,prego notificare:ci vediamo,mi firmi il libro e poi ti lascio in pace xD)

baci
cuddly

l@r@ ha detto...

cuddly cavoli che fantasia ,ma visto che gia' alcuni non ci arrivano poi serviranno le istruzioni delle istruzioni.che ci vuoi fare la competenza in ambito professionale e' sempre piu' latitante.
e pensare che c'e' pure il riassuntino ma leggilo viva dio cosi' capisci in che settore va messo se proprio non sai cosa di cosa parla.

Anonimo ha detto...

e se ti dicessi che alla libreria di stazione tiburtina il tuo libro è messo nella sezione "erotismo" e "cento colpi di spazzola" nella sezione "classici"?giuro. Vuoi uccidere i commessi o ne vai fiero?

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

a ribadire quanto orami sono seri certi librai...

Neroinchiostro ha detto...

Ci sarei venuto, ma la concorrenza con Marina Rei alla Feltrinelli è stata funesta. E' come mettere X Factor contro Amici, capisci? non puoi rinunciare ad Amici, giusto?

E quindi ho rinunciato ai tuoi bicipiti e quel viso dai lineamenti studiatamente perfetti per ascoltare la signora Rei.

Che bastardo che sono.

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

peggio per te!! :)

cuddlyboy ha detto...

grazie l@r@^^
in effetti hai ragione...ma potremmo sempre mandare un "Glossario Illustrato" allegato alle istruzioni.Mi metto a lavorare al progetto grafico xD

*Cudd sfrutta gli anni passati a giocare a picciònarì e si lancia nell'impresa* xD

Anonimo ha detto...

Questo blog, insieme al tuo libro, è un antidepressivo naturale...dovrebbero venderlo nelle erboristerie al posto dell'erba di San Giovanni. O spacciarlo per una nuova forma di droga (sicuramente meno nociva di altre) in discoteca. Un abbraccio mito. Ale.

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

ALE, grazie! ora provo a proporlo alla Faizer!!!

Anonimo ha detto...

gli agnolotti sono piemontesiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

simone (da torino)