giovedì 13 agosto 2009

L'ESODO E L'INSOPPORTABILE DISAGIO DI CHI RIMANE


Mia madre mi perdonerà ma era troppo umiliante ammettere di non avere soldi da spendere per una vacanza, ed ho iniziato a imputare la causa del mio ferragosto romano ad una sua malattia mortale che la costringe a letto. Lo so che non si fa e che uno dovrebbe ammettere con serenità e maturità un impedimento di cui, per altro, non ha responsabilità, ma incontrando degli amici al Caming Aut (ndr: il bar degli invertiti capitolini, ieri sera in modalità: “sala d’attesa di Fiumicino”) era già insopportabile vedere i sorrisi carichi di aspettativa vacanziera di chi tra un giorno partirà per la Grecia che se avessi anche dovuto sorbirmi il loro sguardo compassionevole stile Angelina Giolì che imbocca un bambino malnutrito del Gana avrei iniziato a dare cazzotti al muro fino a farmi sanguinare le nocche.
In questi giorni, ho provato in tutti i modi ad elaborare un prospetto finanziario di reinvestimento del mio bagget che, a paragone, le manovre fantaeconomiche di Tremonti sembrano la tabellina del due, ma alla fine mi sono dovuto rassegnare all’evidenza. Ho anche tentato di persuadermi dicendomi che ci sono tragedie peggiori del passare la settimana di ferragosto in città (e fino a che non mi è venuto in mente l’assistente personale di Valeria Marini, non riuscivo a trovare nulla di altrettanto traumatico), che le cose il prossimo anno saranno sicuramente migliori e che del resto buttarsi sulle spiagge di Super Paradais è la cosa più cafona dopo la corona tatuata sulla nuca della Ventura, eppure, non ci posso fare nulla, io mi sto mangiando i gomiti dall’invidia (le mani le ho già fatte fuori la scorsa settimana ascoltando le mete americane di altri miei amici) perché alla fine, me ne morirei all’idea di passare giornate in spiaggia cercando di raggiungere quella brunitura della pelle che mi piace tanto, chiacchierando con gli amici, ammiccando a qualche bel ragazzo, preoccupato solamente di dover decidere il ristorante per la cena. Non chiederai di meglio che passare un’ora in bagno preparandomi per la serata, vivendo l'atroce indecisione di dover scegliere la più adatta tra le 45 magliette stipate in valigia e facendo poi l’alba ballando nella piazzetta più sputtanata dell’arcipelago greco, ubriaco di gin tonic ed ebbro di risate. E chi se ne frega se non è poi un desiderio così originale ed elegante. Del resto, come dice sempre il mio amico costumista quasi affermato, il mio problema è che sono troppo meinstrim e, di conseguenza, quest'anno, sentirmi escluso dall’evento di massa dell’esodo di metà agosto, mi fa sentire frustrato come l'unico bambino ebreo in una classe di cristiani che ascolta dei regali ricevuti dai suoi compagni al ritorno dalle vacanze di Natale.

33 commenti:

Anonimo ha detto...

dai... mal comune mezzo gaudio... a ferragosto non andrò nemmeno al mare perchè devo andare in giro a cercare un regalo per la mia amica che festeggia domenica e il costume per fare pilato sulla riva del tevere sotto castel s.angelo, assediato da zanzare e turisti... se sei accecato da crisi mistico-musicale mi trovi lì a flaggellare un povero Cristo

L'Ammaliapi ha detto...

Io all'estero ci sono stata solo una volta con la scuola, faccio sempre lavori saltuari e quasi mai ho i soldi per farmi le vacanze e non ho mai visitato nessuna delle Mecche froce dell'estate...a parte il Settimo Cielo a Capocotta.
C'è chi sta peggio di te su, consolati ;-)

dario ha detto...

penserò a te e a questo post tra qualche giorno, mentre mi crogiolerò all'ombra della randa, cullato dalle onde del mare cristallino delle isole lavezzi.

dario ha detto...

penserò a te e a questo post tra qualche giorno, mentre mi crogiolerò all'ombra della randa, cullato dalle onde del mare cristallino delle isole lavezzi.

AtenaG ha detto...

1) la Ventura si è fatta tatuare una corona anche sulla nuca? non le bastava sul collo?
2) il tuo correttore di bozze per il blog è in vacanza, vero?
3) esiste sempre hanukkà
4) "Potrebbe andare peggio. Potrebbe piovere"

barfly ha detto...

dolcezza, come sai a dublino sono sempre aggiornato su tutte le ultime del mondo..ecco..ora secondo le ultime del governo malasiano, il sesso gay aumenta il rischio di swine flu

http://www.roguegovernment.com/article/Gay_sex_can_lead_to_swine_flu,_Malaysian_media_says/16812.html

barfly ha detto...

P.S.
a Dublino piovera' ed io devo fare il trasloco!!!!

barfly ha detto...

P.S.
a Dublino piovera' ed io devo fare il trasloco!!!!

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

ATENA,la ventura ha quel dio di tatuaggio sulla nuca da anni!!
PS: giuro che stavolta l'ho riletto, dove sono gli errori?

BARFLY: ti sono vicino. io il trasloco sotto la canicola...

Anonimo ha detto...

Gli errori sono "ebro" per "ebbro" e "desideri" per "desiderio"! :)

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

grazie;)

Maya ha detto...

Insy, se non trovi nulla da fare vieni da me a prendere un po di sole e a fare una nuotata,anche noi stiamo a casa.

P.s Grecia-MAGARI!

Anonimo ha detto...

Di niente!:)
A me non importa affatto degli errori di battitura, ma visto che qualcuno potrebbe rompere le scatole...

fulvio ha detto...

Insy, ma perché ti senti così? Non trovi che sia bello passeggiare per Roma deserta? Pensa che io non vedo l'ora che sia sabato sera per andare in centro a Milano deserta! Si lo ammetto sono un poco alternativo, cioè a me lo dicono gli altri, ma un pò ci credo anche io. A dire tutta la verità, poi, io me ne sono andato a giugno in Israele, quindi la mia dose di vacanza me la sono fatta. Comunque se è un problema di budget...ops di soldi, che mi piace di più, allora ti propongo di prendere il treno e venire a Milano. Ti porto sul Ticino nella spiaggia finocchia seminuda e poi te ne puoi stare sulla terrazza a dominare Milano tutta la settimana con gatto xavier e con il mio fidanza. Io lavoro e lui è a casa next week, spaparanzato sul lettino all'ombra del'alloro e del fico

Rainbow ha detto...

Hai la mia solidarietà. Un bacione di Ferragosto. Ciao!

bruno ha detto...

Beh, non mi aspettavo un post oggi. Vedere che non sono il solo qui a Roma un po' mi consola se non fosse che lavoro in un ufficio ricavato da un garage, sottoterra, senza finestre e che tutti i miei colleghi sono in ferie...

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

FULVIO peggio di roma deserta c'è solo milano deserta. verrò, grazie, ma con l'autunno se non ti spiace:)

AtenaG. ha detto...

Oltre a quelli già segnalati da altri aggiungo il "ed ho inizio a imputare" che secondo ha qualcosa che non funziona.
Comunque appartengo al partito de "gli errori capitano e anche io non ci vedo niente di grave".
;-)

AtenaG. ha detto...

secondo ME*

dario ha detto...

@fulvio: milano deserta è anche bella.. se hai un terrazzo col fico... a piano terra dove sto io e col bar chiuso è terribile.

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

poi dicono che non è vero quando dico che ho una forma di dislessia...

Anonimo ha detto...

Be' anche Bologna deserta non scherza. Comunque , di solito, quando vado in ferie rifuggo la gente. Finisco sempre in qualche casolare deserto in qualche recondito luogo sconosciuto (anche a me a volte).

marco ha detto...

Io a ferragosto lavorero'.
In giro c'è solo confusione e io almeno aumento il mio capitale.
HAHAHAHAHHA

Anonimo ha detto...

...a me invece milano deserta piace tantissimo!
sono rientrata da qualche giorno da una bella vacanza e ieri ho gironzolato in bici fino quasi a perdermi... che silenzio!
si sentivano soltanto voci di tv lontane e il classico suono di windows quando si accende il pc!

itboy_76 ha detto...

Milano ad agosto è il massimo. E poi domani sera ci sono i fuochi d'artificio al Castello, vuoi mettere? (sono pure gratis quindi perfettamente in linea col mio budget lussi&vacanze)

Anonimo ha detto...

hai cominciato ad inserire pubblicità sul tuo blog?...

Los 3novios ha detto...

Vabbè, Insy, buon ferragosto comunque! Se poi in autunno vieni da Fulvio a Milano, puoi passare anche da noi, a Como. Anche noi abbiamo un terrazzo, ma invece di fichi abbiamo un palmeto e 4 cipressi... W ferragosto!

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

buon ferragosto a tutti!! Mangiate, divertitevi e stasera guardate le stelle.

Madavieč'77 ha detto...

Be' che, alla fine, come vedi molti inviti li hai raccattati.
Se Como e Milano non ti vanno a genio rilancio con la Calabria. Ionio di fronte e Pollino alle spalle. La cultura non manca, gli amici con cui bere in spiaggia la sera nemmeno. Io parto stasera per casa. Col pullman che c'è anche da Roma!! Un po' lunga, ma anche io sono a corto di soldini e poi, l'aeroporto più vicino... è troppo lontano.
Se ti va, hai già i miei contatti.
Buon ferragosto,
Rf

fulvio ha detto...

E...addiritura un palmeto e 4 cipressi!! Non esageriamo che poi Insy ci scambia per degli sboroni milanesi!! Io poi abito nel vecchio quartiere popolare della Bovisa, e quindi la terrazza è molto rustica e vissuta. Comunque io ho la passione per le piante, quindi è più una sorta di ospedale per piante, lascio crescere pure quelle spontanee, ma soprattuto è un luogo in cui mi piace fare delle grandi mangiate in compagnia, tutti invitati! Buon fine ferragosto.

ilgentuccogrovacca ha detto...

Insy sono pienamente d'accordo con te!!!Perchè sono tutti andati in crociere sul Nilo o hanno fatto viaggi transoceanici ed io invece con il mio budget sono riuscito solo a fare una scampagnata a Rocca Cannuccia con la mia fidata cariola a propulsione???

Michele ha detto...

Ho letto tutto il tuo blog durante ferragosto.. sono quindi autorizzato a poter commentare! coraggio insy che a settembre saranno tutti in depressione post ferie e tu invece no :) !!

Anonimo ha detto...

Io,ho prenotato le vacanze per la prima settimana d'agosto...MIKONOS....ero strafelice,finmo a quando mi hanno riferito che mio padre aveva un tumore e che doveva essere operato il 4 agosto,proprio quando io avrei dovuto essere lì nell'isola più finocchia del mondo a godermi un pò di meritato relax....i miei amici sono partiti...sono tornati e sono tristi perchè la vacanza è già finita,io nel frattempo invece non ho accusato nessuna depressione post vacanza perchè non ci sono andato e per di più sono felice di essere stato vicino a mio padre che cmq sta meglio...PERO' l'ho ammetto a settembre correrò in agenzia e la prima last minute che mi colpirà la aquisterò....Loris