martedì 18 novembre 2008

PENULTIMA PUNTATA DELL'ISOLA. Ancora una settimana di agonia.

Ho una notizia brutta e una pessima.
La prima è che ieri era ancora sola la penultima puntata. La pessima è che quello che ha sul viso la de Blanc non è una maschera da mamuttones sardo come tutti pensavano, ma ha davvero la pelle che sembra lo sputo di cammello indisposto.
Anche questa settimana L’Onduras è il set di Dip Impact funestata da una tempesta che costringe il povero Magnini a non poter raggiungere i naufraghi, privandoci così della sua inconfondibile verv e alla sua voce da disco a 45 che gira a 33. La pro loco di questo paese farà una causa miliardaria alla rai per il fatto che nessun turista immagino vorrà mai più metterci piede visto che pare ci siano tempeste tutti i giorni, paludi malsane, topi grossi come gatti e i resti delle bucce di banana di Carlo il bidello.
Ormai è un programma sfinito già dalla terza puntata quindi trovare qualche episodio interessante è sempre più difficile. Il problema è che i realiti in italia sono fatti all’italiana, questo significa che non si osa mai fino in fondo. Le corna le accennano ma non le fanno vedere (anche quando ci sono i filmati), i personaggi sono macchiette ma mai realmente trasgressivi (Valdi è in fondo la trans buona che piacerebbe anche ar Pecora de La Destra) quindi trovare delle situazioni interessanti è ardua cosa.
Perciò il massimo che riescono a fare gli autori è tirare fuori il caso di Tumiotto che durante una prova ricompensa in cui bendati si doveva andare a cercare un suonatore di tamburo (ora ho capito che fine hanno fatto gli ideatori delle prove di Giochi senza frontiere), pare abbia barato guardando attraverso la benda. Tutto è stato trattato dalla Ventura come se gli avessero trovato i piani del sequestro di Moro nella smemoranda. La Ventura che ha in studio il plastico dell’isola invita persino Bruno, il criminologo con il cervello di Annibal Lecter intrappolato nel corpo di Pavarotti, a dimostrare che Leonardo in realtà ha sbirciato per vincere l’immunità.
Ma insomma, se vuoi essere sicura che non guardino durante una prova del genere adotta il metodo migliore, no? Cavagli gli occhi con dei tizzoni ardenti e vedi poi come gli passa la volgia di barare ai concorrenti. Ma dopo 10 minuti, anche questo fattaccio passa in cavalleria.
Altro problema: troppa carne al fuoco! Puoi trattare 57 presunti scup in una puntata solo che , durerà pure come una carestia medioevale ma fa sì che tutto risulti troppo confuso e per niente approfondito? Non fai in tempo a far odiare qualcuno che subito passi: alle precedenti apparizioni tv di carlo, alle corna di belen, alla crisi di Veridiana e al mistero delle macchie della faccia di Patrizia (sulle quali sta indagando la redazione di Voiager che vorrebbe dedicarle una puntata visto che si ritiene siano geroglifici alieni come i cerchi nei capi di grano che presagiscono un imminente attacco degli alieni).
Quindi 5 minuti dopo si passa al caso della sberla data dalla De Blanc ad Alessandro.
Mi sfugge il motivo anche perché non è quella la cosa interessante quanto il fatto che questa si arroga il diritto di mettere le mani addosso a un ragazzino per “educarlo” come hanno fatto con lei i genitori e gli istitutori che, visti i risultati, è evidente fossero abituati a darle delle legnate sulla testa e a versarle del caffè bollente in faccia.
Esce fuori tra le altre cose che ha studiato in Inghilterra e nei collegi svizzeri dove la punivano mettendola in ginocchio sui ceci fino a quando non capirono che la si poteva utilizzare meglio in battaglia mandandola durante le guerre puniche per imbizzarrire gli elefanti dell’esercito cartaginese.

Passiamo la caso Belen. Ormai il fatto che con Rossano abbia preparato l’esame di Kamasutra è una cosa risaputa e non fa più notizia ma la cosa che viene fuori è che l’argentina in 2 mesi di isola si è strusciata con tutti i maschi che le capitavano a tiro e lo avrebbe fatto anche con Valdimir se solo qualcuno le avesse detto che è sì trans, ma ancora non operato.

Ormai la Ventura, che da quando ha smesso di parlare di calcio facendo vedere le cosce coperte da un nastro per capelli che lei chiamava minigonna, si sente Anastasia, l’ultima dei Romanff visto che continua a chiamare Carlo il “bidello” con lo stesso disprezzo con cui potrebbe dire “cazzo, ho pestato una merda con gli zoccoli di Cavalli”.
Ed è proprio mentre è collegata con lui che improvvisamente scatta una rissa tra le sue tette e quelle delle gemelle napoletane. Pare infatti che durante un fuori onda queste abbiano detto a quelle della Ventura che non sono altro che due vecchie buste di soluzione salina. La rissa si placa solo quando le sagge labbra della Venier, create insieme alle prime galassie durante il big bang si mettono in mezzo per farle fare pace.

Visto che probabilmente quest’isola la vincerà una trans, in studio chiamano la Prati che è la cosa più vicina a un travestito visto che è alta 2 metri, ha le spalle di un portuale e la voce di un baritono lirico che purtroppo ha poco spazio ma lo sfrutta al meglio con un esternazione da messaggio del Capo dello Stato il 31 dicembre: Alessandro (il lo schipper napoletano di 20 anni) è un esempio per tutti i ragazzi d’itala e avrà un futuro nel cinema o nella tv”. Che mi pare quindi l’augurio migliore da fare ad un ragazzo che dovrebbe essere esempio per i suoi coetanei.
Per sfoltire il gruppo dei supersiti che sono quanto una legione romana, stasera ci sono 12 eliminazioni e fanno fuori: Alessandro, che correrà subito a fare un provino per Un posto al sole, Quintale, che per 3 settimane non ha fatto altro che frignare, lamentarsi e mettersi maldestramente in mostra, Veridiana, che ha in carattere di un tanga da ballerina di samba e la de blanc per la quale la produzione dovrà pagare una multa di 5000 euro da quando si è disposto che i rifiuti ingombranti come scaldabagni e frigoriferi non possono essere abbandonati ma vanno portati nelle oasi ecologiche preposte.
Dallo studio la marchesa vattela a pesca meglio nota come madam Picasso (altro catalogo da centro di chirurgia estetica tutta rifatta ma malissimo) conforta la de blanc dicendole che sta benissimo e che la trova dimagrita. Ora, o l’unica cosa che non si è operata sono le cataratte e la scambia per belen o è una stronza perché come fai a dire che sta bene a una che ha sulla faccia lo scatarro di un vecchio del uest che ha masticato tabacco per 4 giorni!?

Sempre in studio, nonostante la scaletta è fitta come il menù di Mc Donald, ci infilano anche un video ricordo dell’isola di Ciavarro che sembra uno di quelli che mandano quando muore qualcuno del mondo dello spettacolo. Ciavarro si da una grattata che per poco non si evira mentre la principessa Simona Romanoff dice: “vederlo mi ha aperto il cuore e anche qualcos’altro”. Ma eleganza chiama eleganza: la de black parla del primo marito da cui ha divorziato perché frocio e le fa tirare fuori la storia sempre Simona alludendo al presunto legame con Carlo (che in effetti ha visto meno vagine di Mastelloni).
La puntata si conclude con quella morta di fame della de black che prima di lasciare l’isola, nonostante un nubifragio che si portava via anche le palme secolari dell’isola, toglie di dosso a carlo la felpa che gli aveva prestato lasciandolo nudo e al freddo mostrando quanto questa donna possa essere gretta oltre che brutta come il peccato, arrogante, insulsa e stupida e le auguro che i soldi del cascè le vadano tutte in medicine. Tiè.
Concludendo, i finalisti superstiti sembrano scendere da un carro de ghei praid visto che sono una travestita, un finocchio e una sudamericana. Che sia specchio di un’italia che cambia?

18 commenti:

dario ha detto...

se fissi intensamente la faccia della de blankl 20 secondi vedi comparire delle allegre figure tridimensionali.

mulder77 ha detto...

Il finocchio del carro sarebbe Tumiotto? ;)

Spuzza ha detto...

Considerazione finale azzeccatissima ^^

massarosa ha detto...

...infatti, hai notato il gesto di stizza della simona nei confronti di mamma tumiotto quando dopo avergli ripetutamente chiesto: ma perchè il tuo figliolo non coccola veridiana? voleva in effetti fargli dire: perchè se il tuo figliolo è finocchio si infogna in una storia con una pulzella?

Anonimo ha detto...

Ma che grande! i finalisti superstiti sembrano scendere da un carro de ghei praid visto che sono una travestita, un finocchio e una sudamericana. ahahahahaha hahaahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahhahaha aiutoo ahahahahahahahaha ahahahaah

Anonimo ha detto...

Ma che grande! i finalisti superstiti sembrano scendere da un carro de ghei praid visto che sono una travestita, un finocchio e una sudamericana. ahahahahaha hahaahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahhahaha aiutoo ahahahahahahahaha ahahahaah

Anonimo ha detto...

Ma che grande! i finalisti superstiti sembrano scendere da un carro de ghei praid visto che sono una travestita, un finocchio e una sudamericana. ahahahahaha hahaahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahhahaha aiutoo ahahahahahahahaha ahahahaah

LA WANDA GASTRICA ha detto...

Insy io ti amo! Ti prego sposiamoci prima che lo faccia la Boccolotti a dicembre!

Anonimo ha detto...

@ la wanda: ma insy non può sposare te!!!! a lui piace l'uomo tipo rossano, poi non è questa l'italia dei cambiamenti che vogliamo, vogliamo una insy single 4ever!!!! altrimenti chi potrebbe mai rallegrare le nostre giornate co'sti post?!?!?!
insy come al solito sei una GRANDEEEEEEEE!!!!
poi è ovvio, visto che il frutta ha chiuso, il pubblico si sposta sempre più in lààààààààà!!!!

Anonimo ha detto...

Ahahahaahahhaahha
W l'Italia che cambia!!
Donatella

Francesco ha detto...

Guarda, l'unica cosa che ho registrato della puntata di ieri è quel fico di Magnini con lo sfondo del mare in tempesta.
Per il resto sapevo di poter contare su di te :-)

redrum_ ha detto...

io per un po' quando uno degli opinionisti ha chiesto l'ergastolo e l'isolamento diurno ho pensato che era davvero ora che qualcuno ci pensasse. adesso mi viene il sospetto che, non somigliando lui nè alla venier nè al giurato, forse avevo inavvertitamente girato su "un giorno in pretura speciale olindo e rosa". ma continuo a sperare.

Anonimo ha detto...

Scusa Insy e scusate tutti, ma:
http://www.beppegrillo.it/iniziative/whalesmassacre/

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

scusa ma stica delle balene?

Poto2002 ha detto...

Io la De Blank l'ho vista "live" in zona centrale a Roma la sera prima del concerto di Madonna nel "lontano" 2006.
Era in babbusse di lana (mi pare fossero verdognole) e aveva i bigodini in testa... Ovviamente struccata (da li ho perso qualche diottria in più) e si era fermata a guardare una vetrina di scarpe. Da vecchia ovviamente.
Sanagens o Valleverde, senza dubbio alcuno.
Del resto se già la Carrà fece lo spot in una Valle Verde, chi ci dice che lei non sia la prossima? In una bella isola verde... piena di anaconde, si spera!!

simone q. ha detto...

grazie insy! per il riassunto della puntata, il commento appropriato alla medesima e le risate fatte grazie a quest'ultimo che mi hanno risollevato il morale dopo una bruttissima giornata

s.

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

grazie a tutti per i complimenti. per fortuna la prossima è l'ultima puntata

Miss Roboto ha detto...

Beh però un po' mi dispiacerà non leggere più i tuoi riassunti sull'Isola, meno vedere Giurato in tv