venerdì 7 novembre 2008

10 VOLTE 007

























I film di spionaggio non sono il mio genere preferito.
Faccio fatica a seguire le trame che sono spesso complicatissime. Mi trovo molto più a mio agio con il genere musicol o con quello porno perché ti portano entrambi in un mondo dove la fantasia è al potere.
Quindi la mia recente passione per 007 potrebbe risultare stana se non spiegata con il fatto che, gli ultimi 2 episodi sono interpretati da Daniel Creig. Dopo averlo visto uscire dal mare con un costumino azzurro nel quale sembrava essere rimasto impigliato una murena, con quei muscoli gonfi al punto da creare mulinelli in acqua ad ogni bracciata e quello sguardo tormentato ho scoperto la mia passione per i servizi segreti britannici.
Stanotte quindi mentre mordevo le lenzuola per i crampi alle gambe che mi sono venuti per averle allenate in palestra, forse per la prima volta in vita mia, ho tentato di combattere dolore non con un battuto di Voltarene e Momendol da sciogliere in una tanica di assenzio ma concentrandomi sui motivi per i quali mi sento così tanto Bond gerl.

1) il nuovo 007 è biondo e a me i biondi piacciono da morire. In effetti mi piacciono anche i mori, i pelati e quelli con problema di alopecia areale ma chi ha detto che una preferenza debba escludere tutte le atre?
2) Basta una sua scena da nudo per annullare ogni mia capacità connettiva quindi anche se la trama fosse la trasposizione cinematografica delle istruzioni per mandare in orbita un satellite geostazionario potrei piacevolmente continuare a seguire la storia senza annoiarmi;
3) Non è altissimo che per me è fondamentale dal momento che, avendo uno spiccato senso della proporzione, detesterei andare in giro con uno che per baciarmi dovrebbe prendermi in braccio;
4) Ha i muscoli e io ho la sindrome del boa costrictor. Se non sento le ossa che iniziano a sgretolarsi sotto la sua morsa allora possiamo solo essere amici;
5) Guida macchine sportive biposto e l’idea che passi sotto casa e mi faccia due elegantissime botte di clacson per incitarmi a scendere sgommando poi per le vie di San Lorenzo con lo stereo a palla fa riemergere in me tutto l’animo centocellino frustrato da anni di centro storico (ndr: per chi non fosse esperto dei quartieri Romani dico che Cento Celle sta ai Parioli come il broncs a beverli Ils);
6) È inconfutabilmente bello. Di quella bellezza che anche se tua madre è la Binetti lei non solo si ricrede e dice che gli omosessuali sono benedetti da Dio ma poi ci prova pure a portartelo via;
7) Ti porta in giro per grandi alberghi sulla costa azzurra giocando ai tavoli verdi di tutti i casinò, usandoti come pupa porta fortuna. Io che la costa azzurra l’ho vista da un pulman lanciato a 140 chilometri orari durante una gita organizzata dalla parrocchia per raggiungere Lurd dormendo in un ostello che aveva letti a castello talmente alti che l’ultimo rischiava un enfisema per mancanza di ossigeno e la sera al massimo si giocava a nomi, cose, animali e città, saarebbe il riscatto di una vita;
8) Ti sa smontare una mitragliatrice e con i pezzi montarci un plastico in scala 1:1 della torre Eiffel mentre contemporaneamente si prepara un Martini, si fa il nodo al farfallino e ti da pure una ripassata che poi ti puoi muovere solo con un busto ortopedico;
9) È un gentlemen quindi alla fine di una cena non finge di dover fare pipì sincronizzandosi con l’arrivo del conto e poi al ritorno fare il finto tonto ringraziandoti per aver pagato tu che sei stato costretto a cacciare i soldi per di evitare la figura di merda con il cameriere che ti guarda con l’espressione che sembra dire “ma con che morto di fame vai in giro?” e tu ti interroghi tra te e te chiedendoti allora cosa significa “stasera ti invito a cena”, se poi se te che devi sborsare (testimonianza reale);
10) Sì, è vero, ci sono sempre delle bond gerl che gli girano intorno ma per fortuna c’è la Spectre pronta a farle fuori l’una dopo l’altra asfissiandole con la vernice dorata o affogandole negli ascensori a riprova che se devi fare la zoccoletta, falla pure, ma lontane dall’uomo mio sennò fai una brutta fine!

19 commenti:

miss perù che ancora deve cucinà ha detto...

MA PENSA TE CHE SFIDA PER INSY:
"in 007 - DALLA RUSSIA CON AMORE l'amplesso con la bond-gerl-bona-russa dura 4 minuti e mezzo, preliminari inclusi. Dal resto
nessuna bond gerl gli ha mai chiesto il bis, vorrà dire qualcosa! (vanity fair no.45)"
CERTO VORRA' DIRE CHE INSY FARA' MOOOOOOOLTO MEGLIO DI TUTTE LE ALTRE!!!! farà sto grande sacrificio per tutte noi!!!

Binzi ha detto...

e puoi sempre metterti un bikini bianco, una pistola con fondina da un lato e uscire dalle acque di torvajanica tra l'invidia degli astanti

Anonimo ha detto...

e tra le meduse... ;-)

Just.

Macsi ha detto...

Che invidia Insy. Tu ce l'hai fatta. Sei tutte noi!

simone che ormai tutti gli scopiazzano il nick mutante e figo ha detto...

sottoscrivo i punti 1-2-3-7-8

ultimamente ho abbandonato l'aspirazione di diventare velina, schedina, meteorina e quant'altro che finisca in "ina" e forse (ma solo forse) non riuscirò a diventare una delle pussycat dolls, ma GIURO che prima o poi riuscirò nell'intento di essere la pupa porta fortuna di qualche impavido, bono e ricco giocatore al casinò.

(sospiro)

Anonimo ha detto...

@ simone
pover...INA
sei peggio della spears prima del rehab!!!!

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

SIMO: io ho fatto il provino per diventare la sesta Pussichet ma pure lì ci sono le raccomandate...

halfblood ha detto...

OMG!!!! di faccia lascia un po a desiderare...ma è bono!!! (si lo so che sono fidanzatissimo)

Morgana ha detto...

Azz!! Ci piace lo stesso uomo!!

massarosa ha detto...

.....mi sa che siamo in parecchi/e a sbavare per daniel creig, mettiamoci in fila e lasciamo scegliere a lui, no? (gomitate e diti negli occhi sono validi per atterrare i/le concorrenti)

Spuzza ha detto...

è è è è...è troppo!

Samantho ha detto...

Come si potrebbe darti torto ? Dopo Brosnan poi !

Anche se mi spiace , ma nelle scene esco-dal-mare-tutto-bagnato Jude Law non ha rivali

Anonimo ha detto...

Jude Law!!!!!!! quell'anima secca??????? Ma dai... pare un uscio accostato.

itboy_76 ha detto...

La bond gerl è sopravvalutata e poi fa sempre una brutta fine. Io vorrei tanto essere Mis Monipenni, che flerta senza pudore con quell'ammasso di testorone e passa il resto del tempo sorseggiando te con sua maestà Judi Dench.

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

le altre faranno pure una brutta fine ma almeno muoiono felici

Calais84 ha detto...

AD ONOR DI CRONACA...

IL PROSSIMO BOND? NERO SI, GAY NO

Dopo l'elezione di Barack Obama - primo presidente degli Stati Uniti di colore - Daniel Craig sostiene che i tempi siano maturi per il primo James Bond di colore. Lo afferma nel corso del suo soggiorno a Roma, dove si trova per promuovere il nuovo film "Quantum of Solace": "Nel corso degli anni, il personaggio creato da Ian Fleming ha subìto molte evoluzioni. La prossima, potrebbe essere la scelta di un nero per interpretarlo. Comunque, credo che Ian Fleming si rivolterebbe nella tomba".

Qualche giorno fa, al periodico tedesco "Die Welt", Daniel Craig era stato altrettanto chiaro sull'eventualità che James Bond possa diventare gay: "Non accadrà mai, almeno finchè ad interpretarlo sarò io".

NON ACCADRà MAI CHE IO VADA AL CINEMA A VEDERLO, ALMENO FINO A CHE A PAGARE SAR IO!

Anonimo ha detto...

beh non e' che ha detto niente di male...voglio dire a me quando in TV hanno fatto Caravaggio in versione etero non l'ho trovato correct...stravolgeva un po' il personaggio...
e poi voglio dire...lui ha iniziato facendo l'amante di Bacon in love is the devil...

Macsi ha detto...

ehm, come dimenticare le orgette a Primrose hill a base di scambi di coppia con Sadie Frost, Jude Law, Sienna Miller, l'ex Spandau Ballet Gary qualcosa, Daniel Craig, Danny Goffey, legittime mogli, amanti e via dicendo? Si fa presto a dire: io no gay, sì sì, dimostralo.

Alessandro ha detto...

Comunque il film è una boiata pazzesca... e lui lo vedi a torso nudo solo per qualche macrosecondo e seminascosto dietro una tipa. Se volete rifarvi gli occhi con Craig, risparmiate i soldi del biglietto e affittatevi Casinó Royale.
Baci