giovedì 5 marzo 2009

ADDIO PRODE SCUDIERO.






















Allora: mi licenziano e invece di disperarmi e maledire il mondo (cosa che mi sono limitato a fare solo per quei 2 buffoni degli amministratori delegati che se solo gliene arriva una di quelle mandate da me e dalle decine di miei colleghi presto si ritroveranno due prugne secche della california al posto dei coglioni, ammesso ne abbiano mai avuti) ho cercato di leggere tra le righe della malasorte un’opportunità per sperimentare strade nuove abbracciando la concezione orientale che bisogna adattarsi alle situazioni evitando di riversare troppe aspettative sulle cose della vita. E pensavo quindi che, indossato il saio da Aricrisna andando in giro con un tamburello, lanciando fiori ai passanti e inneggiando all’amore, nulla mi potesse più toccare ma stamattina ho scoperto invece di essere ancora troppo viscerale per aspirare a diventare il prossimo Siddarta. Come ho spesso raccontato, ho un motorino con un cavalletto nella fossa e non è una figura retorica: uno dei due piedini che tengono su il mezzo si è rotto mesi fa per cui adesso per parcheggiarlo devo farlo sempre a favore di pendenza per far sì che il peso poggi sull’altro superstite, insomma roba da far impallidire gli ingeneri del canale di Suez e della diga delle tre gole in cina.
Come non bastasse la molla che teneva su il cavalletto si è allentata quindi il cavalletto nelle curve tocca l’asfalto producendo scintille e un rombo tale per cui chi mi guida accanto guarda il cielo credendo stia arrivando un temporale.
Lo specchietto di destra: andato. Mesi fa mentre ero fermo ad un semaforo quando, giuro su Vaniti Fer di questa settimana, cade dal nulla un tubo innocenti che divelle lo specchietto sfiorandomi il braccio e, rimbalzando, si conficca nel cofano della macchia dietro. Io, avendo scampato l,a morte, per poco non mi faccio la cacca sotto dalla paura e per un momento mi sono sentito catapultato in un episodio a caso di Fainal Destinescion.
Insomma ormai è un vero catorcio (o, visto i precedenti, un catalizzatore di sfighe) ma, nonostante da tempo misteriose frasi sull’asfalto scritte con sgommate di pneumatico mi implorassero:“ti prego, questa non è vita: poni fine alla mia agonia”, avevo deciso di tenermelo ancora per un po’ in attesa di un futuro più prospero quando lo avrei rottamato in cambio di un nuovo fiammante motorino.
Stamattina mi sveglio. Devo andare a pagare l’affitto e già questo è fonte di stress temendo sempre che il padrone di casa mi aumenti l’affitto (per scongiurare la qual cosa, è stato il primo a cui abbia parlato del mio licenziamento mettendo così in atto una trappola morale che moverebbe a compassione persino Valdemort). Scendo. Mi metto a cavalcioni del catorcio. Giro la chiave. Vado per tirare il freno/frizione quando mi sembra manchi qualcosa: il freno/frizione. Temo di avere le traveccole. Controllo. No, no, che traveccole, il freno non c’è più. Spezzato di netto! Il calendario non basta con i suoi miseri 365 santi quindi passo alle divinità scintoiste e agli dei dell’olimpo.
Evidentemente qualche coglione avventore del bar sotto casa, ieri sera non trovando posto nel locale, ha sicuramente preferito sedersi sul mio catorcio che, sempre causa cavalletto che si regge solo grazie a qualche misterioso principio della fisica, ha ceduto cadendo e rompendo il freno.
Dopo aver travasato bile e maledizioni, sono tornato su casa. Ho raccontato la triste storia al padrone di casa per rimandare l’appuntamento che dopo questo sono certo addirittura mi abbasserà l’affitto per aver totalizzato il massimo in termini di zella (ndr: modo romano di dire: sfortuna. Altrimenti usato per indicare lo sporco, ad es: “vatte a lava’ che c’hai la zella addosso!!”) e adesso sto invocando lo spirito degli antichi affinché facciano esplodere il cervello del bastardo che si è seduto sul mio motorino il quale, ovviamente, non si è preso neppure la briga di appoggiare il freno rotto sul motorino in modo che potessi eventualmente saldarlo, incollarlo, legarlo con lo spago e due cerotti, non so….qualsiasi cosa che mi permettesse quantomeno di accenderlo e portarlo da un meccanico.
Questo significa che ormai il rottame diventa ufficialmente inservibile e che dovrò farmi l’abbonamento alla tranbus (intera rete) o tirare fuori foto compromettenti di amici ubriachi intenti a fare trenini con sconosciuti per ricattarli e così costringerli di volta in volta a venirmi a prendere e riportare a casa durante le nostre uscite.

52 commenti:

miss perù ha detto...

IO VOTO PER "tirare fuori foto compromettenti di amici ubriachi intenti a fare trenini con sconosciuti per ricattarli e così costringerli di volta in volta a venirmi a prendere e riportare a casa" IN QUESTO MODO AVRAI L'ACCOMPAGNATORE A VITA... CREDIMI!!!

Paoletto ha detto...

MA daii nooooo... il tubo innocenti caduto dall' alto ??? Ma hai rischiato la morte !!!! Hai acceso il cerooo ? Ma non ci credo...

Anonimo ha detto...

ora che sei un vip potresti fartene regalare uno da uno sponsor! hihi Debora Ps oggi ti perseguito!

dario ha detto...

ti danno pure 500 euro oggi di incentivo se rottami il motorino... facci un pensiero. almeno che parte della liquidazione dello stipendio servaa a qualcosa di utile. ma quello nuovo, non lo parcheggiare sotto casa.

ultimaweapon ha detto...

Mazza che fortuna che c'hai!!!!! Più o meno come la mia :p

Io direi che però il tirare fuori degli amici intenti a far trenini è un ottima trovata! m'hai dato un idea!!

.::Marco::.

Anonimo ha detto...

no, le foto mentre faccio i trenini no, ti prego: ho detto a tutti che sono guarito.
Povia

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

DARIO e dove la dovrei parcheggiare nel cavò ella banca d'italia?

l'Ammaliapi ha detto...

Insy magari un garage..

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

si davvero comodo: chiude quando io devo uscire e quando torno è ancora chiuso. la domenica devi prendere appuntamento per ritirarlo. sì, ottima idea!! :)

itboy_76 ha detto...

Sfiga delle sfighe: ti si sono cancellate tutte le foto, comprese quelle dei vari trenini

Massi ha detto...

Ricapitolando: non cerchi l'amore, sei sulle riviste, e riguardo il motorino "meglio cambiare no?"... ma quanto c'hai in comune con Paris Hilton????

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

MASSI, ORA FACCIO ANCHE UN VIDEO PORNO E POI SONO PRATICAMENTE LA ILTON ITALIANA

IT: NE HO DI NUOVE!!

itboy_76 ha detto...

sei il genio del male

Federico ha detto...

voglio sperare che quasta tua malefica sfiga non si amplifichi anche a noi lettori....
quando stavo leggendo mi è sembrato di sentire una sorta di spirito santo che aleggiava su di me...
spero solo di non trovare la macchina divorata da una voragine uno di questi giorni. :)

Massi ha detto...

ecco, se il porno lo danno in allegato, compro anche quella nota rivista per guardoni della capitale...com'è che si chiama? ah, sì, l'osservatore romano!

Anonimo ha detto...

insy mi dispiace sinceramente per il tuo motorino, ma ti giuro che questo è stato uno dei post più divertenti che ho letto!!!
ps. ti consiglio un salto al divino amore per combattere la sfiga...
fanny

Anonimo ha detto...

Va bene che ti ho detto (non in questa forma) che ogni difficoltà è una nuova opportunità (concetto che eri ben disposto ad accogliere, a giudicare dall'inizio del post)... Ma tu ESAGERI con le difficoltà, giovanotto!
Comunque vado controcorrente.
Non comprare alcuno scooter nuovo.
Nessun garage.
Fai davvero come l'illuminato e attraversa a piedi la Capitale...
Non so perché ma ti immagino stile 'Guru de' noantri'... un Forrest Gump all'amatriciana (hai presente quando inizia a correre...?).

Whity

PS - il tuo libro è irresistibile

Anonimo ha detto...

io da poraccio "altrettantosfigato" comincio a fare un pensierino...: fosse il risultato dei miei atti impuri che tutto si rivolta contro la mia povera macchinina, casa, mamma, vita, lavoro eccetera? comincio ad esercitare rimming all'altissimo donando l'ottopermille messa confessione ed abbonamento all'avvenire? familia cristiana no! troppo avanguard'reazionar'progressista. max.mondoconv

Anonimo ha detto...

ma il libro - che a giudicare dai commenti è stravenduto - due lire te le avrà pure arzate.
E accattati una vespina nuova! Non puoi piagnè sempre e soltanto e 'nnamo.

Anonimo ha detto...

be! non la famo semplice...avra' i cavoli suoi se nn se lo compra...a sto' punto te arzo du lire pure io e compro il libro...l'ho letto di straforo... un po' caro, ma come buon'azione.... (gesu' bambino la notera' spero) max mondoconv

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

ANO delle 6.41: i soldi del libro arriveranno tra un anno visto che così vanno le cose e non ti sto neppure a dire quanto ci guadagnerò.

MONDOCONV: hai ragione per il prezzo ma non dipende da me e tutto sommato è quanto un aperitivo e mezzo (o uno nei bar più rinomati) quindi...:)

Anonimo ha detto...

Ah però... un libro contro un aperitivo e mezzo?
A parte che (come diceva il buonanima del mio maestro delle elementari) non puoi mettere mele con patate (ma lui si riferiva a concetti aritmeci rimasti a tutt'oggi per me sconosciuti)... ma mi pare che allora taccagnare sulla tua scintillante pubblicazione sia veramente di cattivo gusto!

Vedi i vantaggi della provincia?
Un aperitivo (notevole) qua da me costa cinque euro.
Se capiti da queste parti te ne offro uno volentieri.

Whity

Anonimo ha detto...

si sono un pezzente whity...ma leggo una cifra e comincio a darlo uno sguardo ai prezzi delle pubblicazioni ed a fine mese il prodotto interno letto deve andare in positivo...vabbe'. il libro è bello davvero pero'.max mondoconv

Anonimo ha detto...

Ma è la tua opera prima! La ricompensa è l'orgoglio, no? Che te ne fai dei soldi !!! Non sarai mica di quelli che mangiano coste di sedano per un mese per un apio di mutande D & G, eh !!!!!!??????

Anonimo ha detto...

Ma scusa...ospitata dalla Pina...intervista su CHI... la trans di Lapo s'è sistemata. te che fai? Ti fai pagare in collane di perline?

alberto ha detto...

Ciao Insy,
ti ho appena scritto una e-mail e vorrei spedirtela. Mi dai il tuo indirizzo? grazie A

alberto ha detto...

come non detto! l'ho appena trovato!... l'indirizzo e-mail!

Anonimo ha detto...

bravo Albè, t'è sonata a sveglia...

Mory ha detto...

Mi permetti una frase da Orazio fresca fresca di interrogazione? Tanto hai fatto il classico e quindi ci capiamo:

"Non, si male nunc, et olim sic erit: quondam cithara tecentem suscitat Musam neque semper arcum tendit Apollo."

;-P

dildo b. ha detto...

consiglio viaggetto a Lourdes, io l'ho fatto per chiedere la prestanza fisica, ma ho trovato chiuso... :S

Anonimo ha detto...

DILDO chiedere la prestanza fisica in un luogo dove il più fortunata ci va in carrozzina. Una personcina davvero sensibile.

dildo b. ha detto...

ANO, niente moralismi era una battuta... o pensi che ci sia andato veramente?

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

1) Whity, grazie. io mi sono anche un po' stufato di rispondere ancora sulla questione del prezzo. capisco che non sia un opera che cambia la vita e che domani il panda reale continuerà ad essere in estinzione ma è davvero una questione becera e per me imbarazzante. Se in Italia si leggesse di più, i libri costerebbero meno.

2) Ripeto a quanti perdono tempo anche solo a scrivere commenti del genere che i compensi non sono quelli da Stiven Ching. scrivere un libro, interpretare un film o incidere un album, anche se di successo non ti rende ricco (anche questa giustificazione p davvero imbarazzante, ma per chi fa domande del genere)

dildo b. ha detto...

ma infatti, piantatela di fare i ruffiani ad incensare Insy e comprate il libro, ke non andate falliti! :P

Anonimo ha detto...

Dildo, anche la mia era una battuta!!! Comunque effettivamente so che gli editori prendono per il collo gli autori alla prima pubblicazione. Me se fai dei bei numeri di vendita ti prendi un bel contrattino per la seconda. Poi magari se ci scappasse il filmetto... Hai visto mai...

dildo b. ha detto...

Insy chiedi come protagonista Raoul Bova! :D

Anonimo ha detto...

"Se in Italia si leggesse di più, i libri costerebbero meno."

Insy... ma che? Alla Rizzoli ti hanno già inserito in un programma di condizionamento tipo quelli dove scali le montagne a mani nude e poi urli insieme ad altri giovani scrittori 'Yes we can' dalla cima innevata indossando solo canotta e boxer?
:D
:D
Una di quelle robe motivazionali che ti fanno perdere gli amici perché parli solo di quello...
Non ci cascare: continua a scrivere di quello che ti va e se tiva. Puoi solo migliorare.

Naturalmente era per tentare di alleggerire l'aria.
Penso tu abbia ragione. Leggiamo poco tutti. Ben venga la tua autobiografia dissacrante, se serve a far fare più soldi alle case editrici.
;D

Whity

PS - su con la vita, eh? Come ti va oggi?

AtenaG. ha detto...

Io non mi sentirei ricattato se tirassi fuori foto compromettenti mentre sono intento a fare trenini con sconosciuti.
Direi che sarei più... lusingato, ecco la parola.

L'Ammaliapi ha detto...

Whity ma quanto sei interessante...

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

si sono praticamente su tutte le ciat ghei d'italia:)

L'Ammaliapi ha detto...

Riferirò ;-)

Mr. Blunt ha detto...

Ma che intera rete... fai come me, usa BigliettoUnico™!

Compri un comune BIT, sali sul mezzo trambus*, fai in modo di stare nei paraggi dell'obliteratrice e appena sgami controlli nell'area (è facile, senti subito le lagne dei viaggiatori...) taack, timbri.

Costa meno di Intera rete (il mio biglietto è stato acquistato circa un anno fa...).

L'unico limite di BigliettoUnico™ (quindi della sua utilizzabilità nel tempo) è dato dall'obsolescenza della sua fibra cartacea.

*se usi la metro sei inculato.

Anonimo ha detto...

*se usi la metro sei inculato.

dove? come? quando? e che metrooooooo????????

Massi ha detto...

hahaha! vabbè che sei Ano...ma quanto ti piace usarlo!!! ;)

Anonimo ha detto...

Massi, tu il tuo tienilo pure chiuso come le chiese io al mio gli do agio.

Anonimo ha detto...

che poi chi nega solitamente son quelli che regalano con il 2 x 3....

Massi ha detto...

e quanto ti brucia...forse dovresti metterlo a bagno nell'acqua gelida se questa è la reazione a una battuta divertita..

Anonimo ha detto...

bravo Massy, ha fatto la battuta! fanne un'altra: con la testa sulla colonna su cui ti poggi. Mira bene e mettici impegno.

Massi ha detto...

ti lascio perdere subito,figurati se ti seguo nei tuoi deliri..puah

Anonimo ha detto...

se sei in tutte le ciat ghei d'italia il tuo pubblico vuole sapere con quale nick! :P

Anonimo ha detto...

Ti seguo da tanto, mi fai troppo ridere. Mi fa piacere che finalmente hai deciso di scrivere un libro (non l'ho ancora letto, ma conto di farlo presto).
Ary
http://vistodalei.splinder.com

Anonimo ha detto...

Insy? Ci sei? Dài, fatti vivo!

Whity