mercoledì 19 settembre 2007

Naufraghi di tutto il mondo: unitevi!!!


La richiesta all’ufficio del personale l’ho fatta. Dicono che il primo mese percepirò il 60% dello stipendio e il secondo appena il 40% ma considerando che passerò questo periodo in casa saltapicchiando tra Rai2, Scai vivo e la pizzaria sotto casa, non avrò bisogno di molti soldi per vivere.
Stasera inizia la quinta edizione dell’isola dei famosi da Caio Palomo che, se non fosse stato per il solito preziosissimo ausilio di un articolo di Vaniti, non avrei masi saputo essere in Onduras (apparte tutte le province della Toscana imparate per punizione a memoria in ordine alfabetico in quarta elementare io in geografia ne so meno che Tremonti in economia, fino a qualche mese fa addirittura ero convinto che l’Emilia Romagna avesse due coste come la Florida e non mi spiegavo infatti il motivo della scarsa pubblicità della costa emiliana).
Per cui ho fatto richiesta di due mesi di aspettativa per non perdermi un aggiornamento, una lacrima o un accapigliamento, nonostante quest’anno la Ventura abbia promesso un’edizione più “intima” (spero che si riferisca alle dimensioni dei costumi da bagno visto che a me quei mutandoni ascellari di Balzo, l’unico vero bono della scorsa edizione, proprio non mi andarono giù e, purtroppo, neppure a lui). Un’edizione che, sempre la Ventura, annuncia essere volta a tirare fuori i sentimenti veri dei partecipanti. Ma io dico: sei impazzita?! Se volessi vedere i sentimenti seguirei i commenti al vangelo che il sabato pomeriggio fa Andrea Sarrubbi in “A sua immagine”. Io voglio vedere i concorrenti che si prendono a noci di cocco in testa e fare la lotta nelle radici di mangrovia per aggiudicarsi l’ultima tellina, voglio vedere pianti e crisi isteriche da ipoglicemia non la lori triste storia di sfigati del mondo dello spettacolo.
Per l’occasione mi sono documentato sulle biografie dei partecipanti (non avere una vita sentimentale da la possibilità di arricchire il proprio bagaglio culturale) che quest’anno saranno in parte VIP in parte no. Questo mi ha messo un po’ in crisi perché francamente non riuscivo a distinguere gli uni dagli altri.
Ma partiamo dalle teste di serie, i paladini del mondo ghei, i prometeo della comunità omoricchione italiana: Cristiano Malgioglio e ACP (n.d.r.: Alessandrocecchipaone).
Ancora prima di iniziare già hanno iniziata a battibaccare come due paesane, tanto per tirarci fuori dai chiscè delle frocie isteriche.
Malgioglio pare si sia sottoposto ad una dieta ferrea per non sfigurare in tv, ma mi chiedo: rispetto a chi? Ad ACP, che la dieta non l’ha fatta infatti sembra una megattera spiaggiata o a Francesco Coco (con lui tanto la battaglia è persa in partenza)?
Proprio riferendosi a quest’ultimo, l’indimenticabile cantante di “Sbucciami” che ormai sembra Max giusti che imita Malgioglio, ha dichiarato che lo voterà subito visto che Coco è un drogato e alcolizzato, così, per dare subito il buon esempio di tolleranza ed apertura mentale. Del resto Malgioglio viene da quell’ambiente dello spettacolo che, risaputamene, la droga non sa neppure come si scrive (alla fina sta a vedere se la coca non la sniffano solo gli impiegati ministeriali e le puttane invitate dai deputati a vedere la tv nelle loro camere d’albergo).
Suo alter ego intellettuale sarà appunto il cetaceo ACP che ha dichiarato di voler portare con se una scatola di profilattici. Io non pensavo che ACP fosse così divertente. Forse ha intenzione di ammazzare il tempo gonfiando i preservativi facendoci margheritone e cagnolini come i claun alle feste per bambini. Caro ACP, apparte il fatto che mi devi spiegare chi ci viene con te e poi ti voglio vedere quando dopo 3 giorni mi vai in crisi d’astinenza da lasagna ai funghi e tiramisù, con la pressione a 2, come cazzo ti vene in mente di tendere una trappola per fare sesso con qualcuno (perché giusto se costruisci una gabbia in bambù di quelle che facevano i vietcong a Ocimin riesci ad acchiappare qualcuno).
Tra i VIP mi fa piacere vedere la Trevisan. A me lei sta simpatica e secondo me vince. Lei è una tosta, lei è una vera dura. Lei è una sopravvissuta. Lei s’è fatta 300 edizioni de “La ruota della fortuna” con quella iena di Buongiorno. Figurati se si lascia spaventare da coccodrilli e subrettine in vena di liti.
Poi ci sarebbe sto Nicola Canonico e qui mi sa che già stiamo tra i concorrenti “non famosi” ma mi dicono invece che è un attore.
Ora io dico, aver fatto la parte di un legionario romano morto nella scena della battaglia finale di Ben Hur non è che proprio ti faccia diventare di colpo uno famoso. Anche sta Lisa Fusco, ma chi è? Eppure io campo attaccato alla TV, se non la conosco io davvero non è nessuna. Pare che l’unica caratteristica sia quella di farsi mangiare in testa da un puffo. Potrebbero afferrarla per le caviglie e lanciarla come proiettile umano sugli alberi a raccogliere noci di cocco.
Sempre appena arrivata da “Chi l’ha visto?”, non come conduttrice ma come Chil’havisto una che si chiama, aspetta che lo cerco sul giornale…Salvataggio, mi pare. Quanto meno sarà una bona. Poi un’altra sopravvissuta a un altro negriero. Direttamente dalla “Buona Domenica” di Mangiafuoco/Costanzo, Debora Caprioglio. Io me la ricordo ancora ad un Fantafestival qualche anno fa. Lei faceva la madrina. Per chi non conosce il Fantafestival si tratta di una rassegna di film horror e fantasi con un pubblico di fricchettoni e darchettoni allucinanti. Serata finale. La chiamano per salire sul palco per la consegna del premio. Lei passa lungo la platea e dal fondo si leva la voce di uno degli elegantissimi spettatori che le grida: “A Debbora, c’hai le mutande piene de culo”. Il suo volto pietrificato è una delle immagini indelebili nella mia memoria insieme a quella della Milo quando le dissero in diretta tv che Ciro stava in ospedale.
Lascio per ultimo quel pezzo di marc’antonio di Coco di cui ho già parlato (vedi il post: le noci di Coco) ribadendo solo che, se mi capita tra le mani, poi tocca chiamare il Colonnello Garofano e il suo RIS per riconoscere a chi appartiene la carcassa malandata di quello che sembra essere un essere umano.
Detto questo io scendo alla GS a fare provviste per i prossimi due mesi: carne in scatola, verdure surgelate e bibite energizanti.
Dal buncher di San Lorenzo è tutto.
E ricordate: provarci sempre, arrendersi mai!!

35 commenti:

F. ha detto...

Insy, io direi anche di inventare una parola d'ordine da distribuire solo agli amici più vicini, in modo che solo loro possano essere riconosciuti e ti possano disturbare dalla visone... ;-)

Quasi quasi oggi vengo da te per la "prima"...

F.

oscar ha detto...

ti dico solo:
10 gay riuniti in una casa ogni mercoledì per la proiezione delle epiche battaglie tra malgio e paona. e per coco ovviamente.
prevedo un certo taglia e cuci.
io i reality li detesto, ma un occasione così non si può perdere.
solo una precisazione: la debborona io l'ho conosciuta. è molto meglio di come appare, ed è pure simpatica. vedremo che cosa ne uscirà.

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

Caro Oscar: mettiti unaueb cam in casa e facci un realiti pure te

Mario ha detto...

Beh, quindi da questa sera inizierò a saltare gli allenamenti in piscina il Mercoledì...Tutta colpa di Malgy (che peraltro incontro spesso a Milano e mi guarda un po' goloso...Brrrr...) e ACP!

Suzywong ha detto...

Speriamo solo che Coco prenda esempio dal bel Mugniz e se ne stia zitto zitto tutto il tempo, o se no ce lo sbattono fuori in 4 secondi netti.

oscar ha detto...

temo che i picchi di lobotomia del meraviglioso sergio siano ineguagliabili. ma quanto poteva essere gnocco??
insy, ti pare che faccio entrare 10 gay in contemporoanea in casa mia per proiettare l'isola?? e quando riesco a cacciarli poi?
attraverserò la città, in modo da mettere molta strada tra me e le polemiche post visione

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

Caro MARIO, visto come balli, il tuo bell'allenamento in vasca lo puoi sostituire coreografando la sigla di testa dell'isola :) Zitto, a me Malgy mi abita vicino la palestra. Una volta passo con il motorino e lo vedo vestito come se vanda osisrlis gli fosse scoppiada in faccia: per poco sbando.

SUZY: coco tace per contratto ma sempre per contratto deve mettere solo costumi a slip bianchi.

Mario ha detto...

In effetti, ora che ci penso...Avrei potuto presentarmi ai casting per il corpo di ballo...:-)
...Anche Dario comunque non scherzava affatto:-)

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

MARIO: adesso non spostare l'attenzione sul povero Dario che di problemi ne ha già tanti! Parliamo piuttosto del defilè in pareo a TDL. Prega Iddio che non scriva un post intitolato: ghei che sfilano sulle passerelle delle spiagge omochecche ;)
INSY

dario ha detto...

io sono un po' come liv tailer, ballo da sola....

oggi ho illuminato la mia triste giornata di lavoro con la penna rosa col cagnolino del cinese: la mia collega mi guardava con invida, il mio boss con compassione..

dario

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

caro dario,
lo vedi che roma è ancora una città piena di sorprese?

mulder77 ha detto...

Mi hai fatto scompisciare con il gustosissimo aneddoto su quella poveraccia della Caprioglio!! Da panico!! :D

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

Caro Mulder,
l'anno seguente, e da questo si capisce la ferfidia diabolica degli organizzatori, invitarono come madrina Loredana Cannata che aveva appena girato il film erotico "La donna Lupo". tu non sai che cazzo è uscito dalle bocche del pubblico al suo salire sul palco. "a mignotta!" è stato l'insulto più delicato...
il Fantafestival è da vedere.
INSY

Mario ha detto...

O santo cielo, hai visto anche il video della sfilata a Torre???
Aiuto...Ormai la faccia l'ho persa del tutto.

Suzywong ha detto...

dario, anche io ti guardo con invidia.

ulù ha detto...

Insy, ti leggo ormai da qualche giorno e non posso più fare a meno di te. Anzi, ho deciso: sei appena diventato il mio mito personale.

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

X SUZY: quando vieni a roma ti porto al ristoranrte cinese dove ci hanno dato quelle penne in dono. così anche tu invidiata da colleghi e colleghe.

X MARIO: beh io quello lo chiamo talento. a me sei piaciuto, ogni tanto lo riguardo con piacere ;) anzi, devi insegnarmi, in cambio posso farti vadere come si suona l'inno di mameli con la mano a cucchiaio sotto l'ascella.

INSY

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

Grazier ULU' mi spiace che tu non abbia miti migliori...che responsabilità!!!

oscar ha detto...

ei mito, non sarà mica quella sbrodolona di giada, a cinese più gay friendly de via cavour, che vi ha regalato i gadgets??
no perchè a me ha rifilato un terrificante braccialetto che manco malgio metterebbe..

Suzywong ha detto...

Le mie colleghe ucciderebbero x una penna del genere ;-)

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

OSCAR! ma come ti permetti di insinuare che vada a mangiare a quella specie di mensa della carita per ricchioni?! io solo pergola dell'Ilton (che non è una metafora per indicare la patata di Paris...)

oscar ha detto...

ecco lo sapevooo.
ah, che stronza patentata. la prox volta glie lo tiro in fronte il braccialetto.
malefica cinese sfama gay

dario ha detto...

OSCAR: non so che posto intendi tu, ma quello in cui sono andato era un ambiente formalmente piacevole con eleganti lampardari in lacca cinese, pareti in uno spuganto dai toni pastello molto delicati e personale di servizio professionale e gentile.

oscar ha detto...

dario:
ambiente piacevole? sto cercando di rimuovere l'immagine di un sacco di monnezza trascinato in mezzo alla sala.
eleganti? ricordo una piacevole abatjour su base di elefante con proboscide alzata in rosa acceso.
toni pastello? avrei detto più che altro un acceso rosso-bordello.
personale gentile? non può essere giada. giada ti racconta urlando della sua gita a shangai sputacchiandoti sui ravioli. non può essere lo stesso posto.

dario ha detto...

Direi allora che la percezione della bellezza del posto è conseguenza della compagnia!!! :)

F. ha detto...

Oscar... dai su non è male da Giada.. in fondo ti offre anche una gomma alla fine del pasto!

A me invece è andata meglio, mi hanno persino regalato un bellisssimisssimo bracciale verde, che io ho subito interpretato: "verde? speranza mai si perde!

;-)

Insyyyyyy ci sei ancora?????? ma per stasera allora?

F.

oscar ha detto...

ei un attimo, io non ho mai detto che fosse male.
adoro il suo modo di sputacchiarti nei ravioli.
ero solo geloso della penna.
caro F., vuoi fare a cambio con il mio braccialetto multi color??
dai dai.. diamo vita ad un mercatino dei regali di giada.

dario ha detto...

F. solo tu, la pina e una ventina di ghei romani e milanesi condividete quel braccialetto. tienilo caro e serba il mio ricordo per sempre.

io sto finendo la mia giornata in ufficio facendo lampeggiare il cagnetto sulla penna...

oscar ha detto...

vabbè dario, ma allora sei perfido dentro.
prima mi deprimi con il riferimento alla compagnia, poi mi umili con il tuo cagnino.
allora sparami e fai prima.
manco a li cavalli!

F. ha detto...

Caro Dario,

il tuo ricordo lo serberò imperituro in qualche foto della Insy, ma se Oscar mi offre € 7,00 (valore che mi è stato indicato essere adeguato) lo vendo...
ECCOME!!!
Il cagnolino che ho invece me lo tengo stretto casomai andassi in qualche darch rum!

;-)

F.

P.S. Dario, ovviamente scherzo, nonsiamai che non volessi lo stesso bracciale della Pina e degli altri 500 ghei romani che ce l'hanno!

dario ha detto...

caro F., il gruppo di roma ha un'anatra. noi di milano avevamo il pesce. quindi tu in realtà hai un simbolo ancora più forte dell'integrazione tra due culture. E' vero,il braccialetto ce l'avranno tutti quelli di MYKNS, però nessun'altro ce l'ha impregnato del mio sudore.. e visto che lo tenevo al polso destro .....

F. ha detto...

Dario... sei un porco!!!! ;-)

Ho fatto bene come prima cosa a lavarlo!!!! ehehehe

Siamo sicuri che sia solo sudore poi?

F.

dario ha detto...

eh eh eh eh :)

Anonimo ha detto...

mi spiace ma devo correggerti: al sabato pomeriggio il commento al vangelo non lo fa Andrea Sarubbi ma padre Raniero Cantalamessa
p.s.:resti cmq il migliore

guy87

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

GUY87: grazie della precisazione ;)