mercoledì 3 dicembre 2008



C'è chi dice che gli omosessuali farebbero di tutto 
per essere al centro dell'attenzione.















Per alcune nazioni l’omosessualità è reato. Per altre, punirla con la morte non lo è.




6 commenti:

Morgana ha detto...

è agghiacciante...

Skymino ha detto...

NO COMMENT!

Antonella ha detto...

Mi si gela il sangue nelle vene a pensare che ancora possano capitare queste cose, a pensare che la chiesa (che insegna di amare sempre e comuque il prossimo) abbia anche il coraggio di ammettere PUBBLICAMENTE il suo razzismo, cosa per cui ci si dovrebbe QUANTOMENO vergognare non certo urlare ai quattro venti.. Mi lasciano davvero allibita.... No. Incazzata è meglio. Ciao Insy

Anonimo ha detto...

per favore, non lasciamo che tutto ció cada nel dimenticatoio. Dare una risposta chiara alla chiesa é un obbligo morale di tutti coloro che ancora credono nei diritti dell'umanitá. L'apostasia é il primo passo, segnale chiaro che possiamo lanciare alla chiesa. Divulgate inoltre l'indirizzo
http://firmiamo.it/decriminalizzazionedellomosessualita
e per ultimo andiamo a presentare il nostro "disappunto" a piazza San Pietro questo sabato.
Grazie e scusate se uso questo spazio....

Anonimo ha detto...

@antonella:HOMOFOBIA più che RAZZISMO!!!
insy con una foto che vale più di mille parole (che potrebbero ancora scrivere un'intera enciclopedia!!!!) hai ricchiamato la nostra attenzione ad un crimine surreale e vile!!!
brava come sempre!!!

Anonimo ha detto...

Agghiacciante, sì. Corro a firmare.
Zia Marina