martedì 22 aprile 2008

IL QUESTIONARIO DI PRUST


E’ un vero peccato che non sia diventato un personaggio famoso.
Da piccolo, invece di andare all'oratorio a giocare a pallone, fingevo di esserlo e mi immaginavo di rilasciare interviste durante qualche programma televisivo.
Mi facevo delle domande e mi davo delle risposte perché mi dicevo: “e se da grande divento un personaggio in vista? Devo saper rilasciare interviste che non siano banali”
Studiavo anche la mimica del viso che doveva comunicare un misto di riflessività, finta sorpresa e consapevolezza perché una cosa mi era ben chiara: anche se dici che il tuo gusto di gelato preferito è la stracciatella, deve sempre sembrare di aver rivelato il punto esatto dove trovare i resti dell’arca di Noè.
La cosa che mi affascinava delle interviste, era la sicurezza, la naturalezza e, soprattutto la rapidità con cui i personaggi famosi davano le risposte, anche alle domande più complicate.
Da grande m’hanno spiegato che spesso queste vengono condivise prima per dare il tempo di preparare le risposte e che, nel caso non si abbia il tempo di farlo, l’intervistato semplicemente dice la prima cosa che gli viene in mente.
Sabato scorso il mio amico PJ mi ha fatto un regalo utilissimo: il questionario di Prust. Non vi preoccupate se non sapete di che si tratta. Di Prust so solo che era un grafomane con la passione per i biscotti alla mandorla.
A quanto mi ha spiegato PJ, è una serie di domande che lo scrittore aveva elaborato e sottoposto ai suoi amici.
Insomma una vera a propria salvata per quelle serate in cui la conversazione langue e non hai Trivial a portata di mano visto che, di fronte a un questionario, tutti quanti ci sentiamo più importanti ed è facile che si scateni una competizione alla risposta più originale.
Di seguito vi riporto alcune domande dell’illustre intellettuale a cui potete rispondere se vi va.
Mi sarebbe piaciuto riportare anche le mie risposte ma alcune ancora non le ho capite e, per giunta, vorrei che fossero il più originali possibile perché, non si sa mai, metti divento famoso e il giornalista è un adepto del “questionario”, potrei controbattere prontamente con l’espressione di chi dice “ah, questa la so!”.
E dare la risposta più originale della storia.

La cosa che mi piace di più di me stesso/a:

La cosa che più detesto di me stesso/a:

Quello che mi fa piacere un uomo:

Quello che mi fa piacere una donna:

Cosa ci vuole per diventarmi amico:

La volta che sono stato/a più felice:

La volta che sono stato/a più infelice:

In che cosa mi trasformerei, se avessi la bacchetta magica?

Cosa sognavo di fare da grande?

L'errore che non rifarei:

La persona di cui sono segretamente ma follemente innamorato/a:

La persona che invidio di più:

La persona che ammiro di più:

La persona che ringrazio Dio di non essere:

Tre libri da portare sull'isola deserta:

Il libro che dovrebbe avere un seguito:

Il rosso o il nero?

Il capriccio che non mi sono mai tolto/a:

L'ultima volta che ho perso la calma:

Chi vorrei fosse il mio angelo custode?

Cosa farei per sostenere ciò in cui credo?

Come vorrei morire?

26 commenti:

Kaishe ha detto...

Insy... due giorni fa anche io ho postato il "gioco di Proust" ... con altre domande, però...
Adesso (o più tardi) mi cimento nelle risposte...

Kaishe ha detto...

Adesso...

La cosa che mi piace di più di me stesso/a: l'affidabilità
La cosa che più detesto di me stesso/a: l'insicurezza affettiva
Quello che mi fa piacere un uomo: l'onestà
Quello che mi fa piacere una donna: l'onestà
Cosa ci vuole per diventarmi amico: pazienza
La volta che sono stato/a più felice: forse da piccola... poi alcune gioie, anche grandi, ma la felicità è talmente difficile...
La volta che sono stato/a più infelice: molte volte... tendo un po' alla malinconia...
In che cosa mi trasformerei, se avessi la bacchetta magica? in me stessa capace di fare miracoli
Cosa sognavo di fare da grande? la maestra
L'errore che non rifarei: più di uno... in generale però temo che rifarei tutto
La persona di cui sono segretamente ma follemente innamorato/a: segretamente nessuno (non so tenere i segreti)...
La persona che invidio di più: Mi viene Madre Teresa di Calcutta... ma capisco che è strano
La persona che ammiro di più: Mio papà
La persona che ringrazio Dio di non essere: Hitler
Tre libri da portare sull'isola deserta: Bibbia, Se questo è un uomo, la trilogia dell'anello
Il libro che dovrebbe avere un seguito: ma no... i "seguiti" non mi piacciono mai tanto quanto gli "originali"...
Il rosso o il nero? Rosso
Il capriccio che non mi sono mai tolto/a: un trucco e parrucco da vamp
L'ultima volta che ho perso la calma: la perdo spesso... ieri sera per alcuni commentatori idioti altrove...
Chi vorrei fosse il mio angelo custode? mio papà
Cosa farei per sostenere ciò in cui credo? Mi piacerebbe poter dire (credendoci) andrei al rogo... di sicuro ci discuto molto!
Come vorrei morire? Senza paura

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

Grazie KAI: belquestionario:)

Enrico* ha detto...

La cosa che mi piace di più di me stesso/a:
la capacità di provare empatia
La cosa che più detesto di me stesso/a:
l'insicurezza
Quello che mi fa piacere un uomo:
il complesso (cioè tutto insieme, non un solo particolare)
Quello che mi fa piacere una donna:
il carattere
Cosa ci vuole per diventarmi amico:
rispetto
La volta che sono stato/a più felice:
adesso
La volta che sono stato/a più infelice:
un paio d'anni fa, situazione di passaggio
In che cosa mi trasformerei, se avessi la bacchetta magica?
in me, però cantante famoso
Cosa sognavo di fare da grande?
pittore, stilista, attore o parrucchiere (potevo non essere gay?)
L'errore che non rifarei:
così grossi niente... piccole caxxate, tante!
La persona di cui sono segretamente ma follemente innamorato/a:
nessuno
La persona che invidio di più:
Darren Hayes
La persona che ammiro di più:
tante...
La persona che ringrazio Dio di non essere:
un politico a caso
Tre libri da portare sull'isola deserta:
romanzi gialli e thriller
Il libro che dovrebbe avere un seguito:
ma chi se ne frega!
Il rosso o il nero?
nero
Il capriccio che non mi sono mai tolto/a:
trucco e parrucco da vamp (???)
L'ultima volta che ho perso la calma:
alla guida quasi tutti i giorni
Chi vorrei fosse il mio angelo custode?
mia nonna o mia zia
Cosa farei per sostenere ciò in cui credo?
lo vorrei far sapere al mondo intero!!
Come vorrei morire?
nel sonno...

redrum_ ha detto...

La cosa che mi piace di più di me stesso/a: che mi rendo conto di essere fortunato e capisco cosa significa

La cosa che più detesto di me stesso/a: ce n'è diverse e tutte relative all'aspetto fisico...

Quello che mi fa piacere un uomo: la concretezza e la coerenza

Quello che mi fa piacere una donna: il fatto che non se la tiri...

Cosa ci vuole per diventarmi amico: originalità di carattere e affidabilità

La volta che sono stato/a più felice: quale scegliere? (e si torna al punto 1)

La volta che sono stato/a più infelice: quando sono stato rifiutato da una persona speciale

In che cosa mi trasformerei, se avessi la bacchetta magica? in me stesso, ma con + capelli... :D

Cosa sognavo di fare da grande? il cuoco. e non mi dispiacerebbe tuttora

L'errore che non rifarei: un sì di troppo a mio padre...

La persona di cui sono segretamente ma follemente innamorato/a: boh, nessuno direi

La persona che invidio di più: me, myself and I!

La persona che ammiro di più: sarà banale, ma è mia madre

La persona che ringrazio Dio di non essere:eeeeh è politically scorrect!

Tre libri da portare sull'isola deserta: shining, wuthering heights, il diavolo veste prada (così tanto per variare 1 po)

Il libro che dovrebbe avere un seguito: ...la bibbia? sarei curiosissimo...

Il rosso o il nero? rosso

Il capriccio che non mi sono mai tolto/a: ne restano pochini, di confessabili... :)

L'ultima volta che ho perso la calma: l'altra sera per sedare una lite estemporanea tra due ragazze. un inferno

Chi vorrei fosse il mio angelo custode? non so. ma basta che non sia uno tutto coscienza e poco divertimento....!

Cosa farei per sostenere ciò in cui credo? vorrei dire "tutto". ma di solito mi faccio persuadere troppo facilmente...

Come vorrei morire? indifferente. ma se posso esprimermi sul luogo di sepoltura, ho recentemente deciso per quel lembo di terra che passa per un giardinetto in riva all'East River, Williamsburg, NYC

Iceskater ha detto...

Carino il gioco, la metterei sul semi-serio:

La cosa che mi piace di più di me stesso/a: l'integrità (ma anche il senso di sopportazione per il mio collega di stanza, direi)

La cosa che più detesto di me stesso/a: che sono una scema e credo a tutto/i perchè sono perennemente in buona fede

Quello che mi fa piacere un uomo: la purezza (dio sono vomitevole, ma la tragedia vera è che è la verità)

Quello che mi fa piacere una donna: bho?! Le meches meglio delle mie??

Cosa ci vuole per diventarmi amico: auto-ironia

La volta che sono stato/a più felice: quando ero fidanzato e credevo potesse durare per sempre

La volta che sono stato/a più infelice: più o meno direi che ho coperto l'intero 2007...

In che cosa mi trasformerei, se avessi la bacchetta magica? In un etero stupido (è tautologico, lo so), in modo da essere felice con una moglie (da cornificare con la barista slovena del bar sotto casa), du regazzini e la Roma che vince lo scudetto.

Cosa sognavo di fare da grande? Premesso che sono rimasto piccolo, sognavo più o meno la ribalta. Poi però sono stata ribaltata. E' andata così.

L'errore che non rifarei: l'hennè. Sembravo Milva.

La persona di cui sono segretamente ma follemente innamorato/a: ...avercene uno...

La persona che invidio di più: in genere rosico quando vedo qualcuno che facendosi il mazzo con abnegazione riesce a realizzare i suoi sogni. Ma più che invidia è ammirazione.

La persona che ammiro di più: in generale direi chi si batte per le ingiustizie, ad ogni livello.

La persona che ringrazio Dio di non essere: un arrogante/prepotente/convinto a priori di aver ragione su tutto.

Tre libri da portare sull'isola deserta: bè, visto che è deserta, direi qualcosa per farsi almeno due pippe, nooo??

Il libro che dovrebbe avere un seguito: "Il Talismano della felicità" (si sa che oggi con la nouvelle cuisine ci sono un sacco di ricette nuove...)

Il rosso o il nero? Mha... il nero sfina, no? O l'hanno già detto??

Il capriccio che non mi sono mai tolto/a: licenziarmi e pisciare sulla scrivania del mio capo (è proprio un capriccio, perchè poi creperei di fame).

L'ultima volta che ho perso la calma: sempre, tutte le volte, dal parrucchiere. E dove sennò??

Chi vorrei fosse il mio angelo custode? uno strafigo... almeno in paradiso, cazzo!

Cosa farei per sostenere ciò in cui credo? Quello che faccio tutti i giorni, a costo di essere preso a calci.

Come vorrei morire? Perchè, si muore?

primo ha detto...

La cosa che mi piace di più di me stesso/a:
sono involontariamente diretto, ma quasi sempre quando serve

La cosa che più detesto di me stesso/a:
i miei continui sbalzi carpiati d'umore..

Quello che mi fa piacere un uomo:
l'ironia, insieme a un'infinità di particolari fisici

Quello che mi fa piacere una donna:
la determinazione

Cosa ci vuole per diventarmi amico:
non è mica un esame.. devo sentirmi stimolato da qualcosa, qualsiasi cosa

La volta che sono stato/a più felice:
non saprei.. io la felicità la vivo con molta parsimonia, per non abituarmi

La volta che sono stato/a più infelice:
l'estate scorsa è stato un periodaccio, ma addirittura "infelice", forse è troppo

In che cosa mi trasformerei, se avessi la bacchetta magica?
in uno capace di non perderla dopo 5minuti

Cosa sognavo di fare da grande?
Il fotografo, ma avevo il problema di non saper sviluppare le foto e pensavo che avrei fatto la fame

L'errore che non rifarei:
boh.. io non mi accorgo quando sbaglio

La persona di cui sono segretamente ma follemente innamorato/a:
chiedeteglielo, perchè segretamente per me non esiste (vedi punto 1)

La persona che invidio di più:
david banda

La persona che ammiro di più:
le persone "leggere" e serene d'animo

La persona che ringrazio Dio di non essere:
Dio

Tre libri da portare sull'isola deserta:
"alice nel paese delle meraviglie" l. carroll,"amore mio infinito" a. nove,manuale di storia dell'arte

Il libro che dovrebbe avere un seguito:
"l'odore dei soldi" di travaglio, visto che abbiamo di nuovo il nano al potere

Il rosso o il nero?
rosso

Il capriccio che non mi sono mai tolto/a:
una serie di capricci a livello sexuale :), ero un adolescente timido

L'ultima volta che ho perso la calma:
...non l'ho più trovata

Chi vorrei fosse il mio angelo custode?
Io sono il mio angelo custode, ma ogni tanto mi lamento che nessuno mi protegge

Cosa farei per sostenere ciò in cui credo?
quello che faccio sempre. litigare

Come vorrei morire?
io non vorrei

Quadraretto View ha detto...

facile risponderei a tutte alchol e psicofarmaci,qualcuna anche tenerzza e determinatezza,così a casaccio.
FUNZIONA!

simone ha detto...

La cosa che mi piace di più di me stesso/a:
il mio cinismo esasperato/esasperante

La cosa che più detesto di me stesso/a:
la mia eccessiva ed onnipresente razionalità

Quello che mi fa piacere un uomo:
er ciollo

Quello che mi fa piacere una donna:
il chilometro che ci separa

Cosa ci vuole per diventarmi amico:
essere estremamente interessante (i.e. non-banale)

La volta che sono stato/a più felice:
non credo ci sia ancora stata

La volta che sono stato/a più infelice:
primo anno di università

In che cosa mi trasformerei, se avessi la bacchetta magica?
La userei per far aumentare vistosamente il numero di neuroni attivi di alcune persone. Il problema è che, ingenuamente, a volte mi stupisco ancora dlla stupidità delle persone.

Cosa sognavo di fare da grande?
Il professore di latino e greco

L'errore che non rifarei:
sono soddisfattissimo di tutti quelli commessi. Anzi, forse ne avrei potuti fare altri :)

La persona di cui sono segretamente ma follemente innamorato/a:
l'anno scorso sono stato irrazionalmente infatuato per un paio di mesi. Questa persona non l'ha mai saputo.

La persona che invidio di più:
Quasi tutti quelli che vedo in palestra, in giro, all'università. Poi aprono bocca o semplicemente si muovono e mi ricredo.

La persona che ammiro di più:
Quel notissimo manager italiano bello, colto e dichiarato che sarà eletto uomo dell'anno. Non esiste?!?!? Davvero!?!?!? Oh, beh...allora nessuno.

La persona che ringrazio Dio di non essere:
domanda mal posta: se fossi quella persona sarei felice di essere lui e non me.

Tre libri da portare sull'isola deserta:
Vuoi dire tre "scaffali di libri", vero?

Il libro che dovrebbe avere un seguito:
Un seguito no, ma magari uno spin-off come Gray's Anatomy e Private Practice, per rimanere in tema tipo "Jane Eyre" e "Wide Sargasso Sea".

Il rosso o il nero?
verde acquamarina

Il capriccio che non mi sono mai tolto/a:
uhm....questa è difficile....uhm....

L'ultima volta che ho perso la calma:
novembre scorso

Chi vorrei fosse il mio angelo custode?
non credo nel mondo ultraterreno

Cosa farei per sostenere ciò in cui credo?
mi incatenerei alla guglia del Duomo, vicino la Madonnina :P

Come vorrei morire?
Suicidandomi come Romain Gary, teatralmente avvolto in una vestaglia da camera rosso sangue, lasciano un bigliettino con su scritto "è stato un piacere, mi sono molto divertito, arrivederci e grazie".

Quadraretto View ha detto...

dimenticavo i 3 libri da portare su un isola deserta.
1-parolecrociate
2-la cucina naturale
3-il manuale delle giovani marmotte

Quadraretto View ha detto...

Simone
dovresti confrontare le tue risposte con: Nietzsche e Matilde Brandi.....non sei così solo

simone ha detto...

matilde brandi?!?!?!?!?

:))))))))))))))))))))))

Rettifico una domanda:

La volta che sono stato/a più felice:
qualche minuto fa dopo aver letto il commento di quadraretto.

Quadraretto View ha detto...

@Simone
....Perç devi fare una cosa x Zio Quadraretto, Il 25 aprile vai a tenere un pò di compagnia ai partigiani alla manifestazione a Milano....a proposito di"cosa farei x sostenere ciò in cui credo"
:)

simone ha detto...

@ zietto quadraretto
cioè tu vuoi che io appenda un partigiano alla guglia del duomo, vicino la Madunina?
.......

Sono confuso
:-|

Quadraretto View ha detto...

..Qualcosa del genere, ma basterebbe trascinarlo sulla sedia a rotelle come un trofeo...esattamente come faceva la Moratti con il padre l'altranno. :)

18N ha detto...

La cosa che mi piace di più di me stesso: non riesco a dire le bugie

La cosa che più detesto di me stesso: la barba (per fortuna cresce mooooolto lentamente)

Quello che mi fa piacere un uomo: la tenerezza

Quello che mi fa piacere una donna: la forza

Cosa ci vuole per diventarmi amico: tanto tempo (mi piace conoscere le persone a lungo, scoprirle un poco per volta e alla fine sorprendermi a chiamare qualcuno "amico" o "amica")

La volta che sono stato più felice: la prima volta che ho baciato troppobello

La volta che sono stato più infelice: mai stato infelice (e se lo sono stato, non me ne sono accorto)

In che cosa mi trasformerei, se avessi la bacchetta magica? in uno degli X-men

Cosa sognavo di fare da grande? Il pompiere

L'errore che non rifarei: quando ero in prima elementare correvo senza guardare avanti, così ho dato una testata a un compagno e gli ho fatto cadere due denti.

La persona di cui sono segretamente ma follemente innamorato: Brad Pitt (non è un segreto: è solo che lui non lo sa)

La persona che invidio di più: Angelina Jolie (ex aequo con Jennifer Aniston)

La persona che ammiro di più: Buz Luhrmann (in una scala da 1 a 10, ammirare il regista di "Moulin Rouge", quanto mi fa sembrare gay?)

La persona che ringrazio Dio di non essere: la moglie di Calderoli

Tre libri da portare sull'isola deserta: "il signore delle Mosche", un manuale di sopravvivenza e tutta la serie di Malaussene

Il libro che dovrebbe avere un seguito: "una casa alla fine del mondo" (ma anche "Harry Potter")

Il rosso o il nero? nero (solo perchè mi sta meno peggio del rosso)

Il capriccio che non mi sono mai tolto/a: dormire nudo in un prato

L'ultima volta che ho perso la calma: durante una partita di basket

Chi vorrei fosse il mio angelo custode? Redrum, nella versione pochi capelli + sciarpa a NYC

Cosa farei per sostenere ciò in cui credo? rinuncerei ai miei principi

Come vorrei morire? Non importa come, ma cosa succederà dopo. 1) i miei organi verranno espiantati e donati ai figli malati di noti fascisti/razzisti/etc 2) mia mamma organizzerà una magnifica festa per i miei amici e mi farà la torta al cioccolato, quella che sembra una palla di fango, come per il compleanno

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

18N: ma sei pazzo? alla domanda "chi vorrei essere" non hai scritto INSY!? Mah...

18N ha detto...

Perchè, INSY, tu non sei uno degli X-men??? Buona scuola a tutti :-)

Quadraretto View ha detto...

18n
Non associare mai e sottolineo Mai la parola MEN a quella di INSY,casomai chiamalo Lady X :)
ps: Hai fatto i compiti ?

Enrico* ha detto...

Carino 'sto giochetto, ma non ho voglia di leggere le risposte di tutti...
:-p

machomen ha detto...

Enrico, sei sicuro che puoi permetterti questo atteggiamento snob? Con quella foto?

Enrico* ha detto...

Non è un atteggiamento snob, tant'è che ho pure risposto...
Ho solo detto che è carino il "test" anche se non ho voglia e sopratutto tempo di leggermi le risposte di tutti...
Dov'è che non si capisce?
E poi che c'entra la foto?

18n ha detto...

QUADRARETTO: i compiti li faccio sempre, altrimenti mi blindano in casa per due settimane (e a furia di giocare con l'icsbocs divento cieco). E guai a te se parli male del mio piccolo INSY: altro che lady, lui è un vero lord!

Quadraretto View ha detto...

18n
Sei tanto caro, ma ti assicuro personalmente che Insy è una lady,viziato volubile e bipolare solo come un Lady uscita da un romanzo di Tennessee Williams pallidamente potrebbe essere.
ps: mi stavi minnacciando? :)

angie ha detto...

Eccomi! Eccomi!

Anche io voglio rispondere!


La cosa che mi piace di più di me stesso/a: GLI OCCHI E IL CULO

La cosa che più detesto di me stesso/a: L'ESSERE TROPPO ACCONDISCENDENTE

Quello che mi fa piacere un uomo:
L'ODORE DELLA PELLE

Quello che mi fa piacere una donna:
IDEM.

Cosa ci vuole per diventarmi amico: SINCERITA' E IRONIA. NON SOPPORTO LE PERSONE CHE SI PRENDONO TROPPO SUL SERIO

La volta che sono stato/a più felice: QUANDO A. MI HA DETTO "TI AMO"

La volta che sono stato/a più infelice: QUANDO HO PERSO LA MIA STELLA

In che cosa mi trasformerei, se avessi la bacchetta magica? MA OVVIO! IN MADONNA!

Cosa sognavo di fare da grande? IL MEDICO

L'errore che non rifarei: NON FARE MEDICINA

La persona di cui sono segretamente ma follemente innamorato/a: QUELLO DI PRIMA, A.

La persona che invidio di più: QUELLA CHE ATTUALMENTE STA CON LUI

La persona che ammiro di più: MICHAIL GORBACIOV

La persona che ringrazio Dio di non essere: SILVIO BERLUSCONI

Tre libri da portare sull'isola deserta: TRE CHE NON HO LETTO.

Il libro che dovrebbe avere un seguito: IL PROFUMO

Il rosso o il nero?

Il capriccio che non mi sono mai tolto/a: NON MI VIENE IN MENTE NULLA.. TENDO A VIZIARMI PARECCHIO...

L'ultima volta che ho perso la calma: IERI. E NON L'HO PIU' RITROVATA

Chi vorrei fosse il mio angelo custode? VEDI SOPRA, LA MIA STELLA: LARA

Cosa farei per sostenere ciò in cui credo? RINUNCEREI AI MIEI SOGNI. GIA' FATTO.

Come vorrei morire? VECCHIA E ALCOLIZZATA.

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny