martedì 22 gennaio 2008

GF8: LA TRANZ E' DENTRO!


Assistente di studio: “Cori Ale’, sta a comincià!?”
Alessia: “Ma sono ancora sulla tazza! A me sto bifidus attivo me sta a rovina’!”
Assistente di studio: “Daje movite che sennò richiamamo la Bignardi che nu je la fa più a fa l’intellettuale su la sette”.
Quindi afferra al volo il vestito ma solo arrivata in studio si accorge di aver sbagliato e di aver indossato un asciugamano bianco. Si gira allora verso la costumista che, scuotendo la testa, le conferma essere quello l’abito preparato per lei dallo sponsor. A quel punto, in diretta, davanti milioni di spettatori, rotea su se stessa e si butta in ginocchio gridando: “Perché la Ventura l’ha vestita Valentino e a me la Bassetti!?”
La seconda cosa che si nota è che quest’anno Liorni, dopo aver fatto il portinaio al freddo per 7 anni ha ottenuto finalmente il 100% di invalidità ed è stato ricoverato al reparto di geriatria del Policlinico per una forma cronica di osteoporosi e artrite deformante.
Quindi a sostituirlo quest’anno sarà Ascanio Pacelli, ex concorrente del GF…boh: anche se c’ha papi e principi come antenati sembra un riscossore crediti di quelli che se non paghi ti spezza le dita una a una.
A questo punto iniziano ad esser sparati uno ad uno i 345 concorrenti di quest’anno.
Roberto, Milanese, 26 anni, ne dimostra 75 e sembra Tonon, solo più antipatico. No so se sia non un attore ma io mi rifiuto di credere che esita gente del genere. E menomale che quest’anno dovevano essere veri come mai prima.
Si definisce plaiboi figlio di papà che sono solitamente due aggettivi che attirano il gentil sesso come l’acqua attira i gatti.
A 6 anni andava in giacca e cravatta e libretto degli assegni nel taschino (e se ne fa pure un vanto).
Parla come Zampetti il padre di Sciaron de “i ragazzi della terza c”.
E’ talmente insopportabile che se lo mettono in ballottaggio con Bin Laden, tengono il terrorista.
Lina, una medica napoletana bona esperta in ortodontia. Pare che pur di farsi curare da lei, tutta la popolazione maschile partenopea da anni si ostini a spaccare le noci con i denti.
La casa quest’anno sembra il set de i “5 del quinto piano” (ndr: una sit com degli anni ottanta con Gian di Ric e Gian che mandavano solo tra le 4 e le 6 del mattino a canale cinque fino a tutti gli anni ’90: programma culto per tutti gli insonni cronici dell’epoca).
Da studio commentano Alfonso Signorini che credo abbia dei debiti con la mala perché va ovunque pur di raccattare gettoni presenza.
Accanto a lui una poltrona di Poltrone&Sofà intitolata: “Catia Riccarelli”.
Dal cannone posto sul tetto dello studio continuano a fiottare concorrenti.
Finalmente qualcuno, dopo le polemiche sul discorso all’Università, ha dato ascolto al Santopadre che insiste continuamente sulla figura della famiglia come base della nostra società, ed ecco apparirne una che incarna quella tipica italiana: la mamma è una femmina di razza umanoide ridotta in schiavitù con delle mescs fatte in casa, papà è uno all’antica bello come Stefano Zecchi e vestito come il claun di It di Stiven Ching. I 3 figli maschi, ovviamente vivono a casa a scrocco e non sanno neppure come si avvita una moca. Mai fatta una vacanza, si presentano con i cestini dei prodotti tipici siciliani con, in sottofondo una tarantella. Poi uno si stupisce se gli americano ci chiedono ancora se in Italia abbiamo la luce elettrica in casa. Questa famiglia non può che essere stata messa lì dalla potente lobbi ghei per dimostrare che la famiglia tradizionale è la morte. Anche perché mostrare questa famiglia e spacciarla per esemplare sperando magari in una impennata dei matrimoni è come far leggere la biografia di Monsignor Milingo per stimolare l’aumento delle vocazioni.
La Ricciarelli a questo punto, con aria distaccata e un po’ schifata si chiede: “cosa porta una famiglia intera ad andare ad un programma del televisivo?” Più o meno quello che ha spinto una cantate lirica di fama mondiale a mungere vacche insieme a Mastelloni alla Fattoria: i soldi.
A quanto pare poi quest’anno i concorrenti verranno chiamati a lavorare per terminare la costruzione del condominio nel quale vivranno.
Ma a questo punto, visto che, come al solito, entreranno in un numero superiore a quello usato per le scene di massa di Spartacus, perché non gli diamo una bella pala a testa e li mandiamo a Napoli a ripulire a’ mmonnez?
Andrea ha 28 anni di Bologna, studia qualcosa che non ho capito ma roba di veterinaria. Segni particolari: è il mio tipo, così per darvi un’idea di chi mi piace a me (l’ho detto anche di Vittorio dell’Isola dei famosi ma ho 34 anni e non vado più tanto per il sottile).
Crsitin 28 anni fa la vj, la modella, è magra, è bona e mi pare più che sufficiente per odiarla (ricordate: quest’anno solo persone vere…).
A questo punto c’è il primo ballottaggio tra 4 ragazze con evidenti scompensi neurovegetativi che, per questo, vengono portate al centro dello studio in barella. Pare che i medici, disperati, abbiano detto di provare facendogli provare lo scioc del ballottaggio per cercare di riavviare i neuroni.
Vince Alice, una pugile romana che ha una filosofia semplice ma efficace: “se non invadi il mio spazio, bene, sennò te rompo”, una al cui confronto Floriana sembra una educanda delle Orsoline. Comunque l’hanno sverminata, vaccinata contro la rabbia e, prima dell’ingresso, le hanno anche fatto il tatuaggio di riconoscimento all’interno zampa.
Con lei Nadia 27 anni, andata via di casa a 19 anni vive ad Arezzo mai suoi non l’hanno mai reclamata.
Per fare una cosa semplice quest’anno buttano tutti ‘sti poveri derelitti in una specie di bosco in stile “de bler uic progect” dove Carmela, la mamma di famiglia, appena arrivata ha un incidente e perde una gamba. Alessia preoccupata chiede come stia ma i familiari della schiava, temendo l’eliminazione le cauterizzano la ferita con del limoncello a 98° minimizzando l’accaduto.
Altra tornata di 4 ragazzi.
Entra un certo Gian Filippo. Non so chi sia, benché si vede che è ricco sfondato, fa tiro al piattello non mi piace quindi è come fosse entrata una donna o un cinese.
Mario 30 anni, muratore si definisce liberale anzi “liberti”, sì come lo stile dei palazzi Coppedè a Roma…
Altra concorrente: Raffaella, 19 anni, bella come poche mai viste in vita mia. Una di quelle che mia madre direbbe: “una bella morona”. Segni particolari: farebbe diventare lesbica anche Eva Enger.
Ecco io lo sapevo che un immigrato dovevano mettercelo e chi ti piazzano a sto punto? Un brasiliano. E’ in studio con la moglie e, siccome devono incarnare il cliscè della coppia di giovani innamorati di fresco, la produzione li ha incollati con “cento chiodi” della Pattex su un divano disegnato da Peiné e se solo provano a staccarsi li prendono a colpi di machete.
Signorini, vedendo il brasiliano, ripete la cosa che ormai dice a chiunque, compreso l’autista di 58 anni, abbrutito dalla dodicesima ora di servizio alla guida del 541 (ndr: linea che passa davanti agli studi di Cinecittà): “è un gran bono!”.
La perfidia fatta Grande Fratello, a questo punto, fa decidere alla coppietta chi tra i due deve entrare nella casa. Ciago s’è fatto un mazzo tanto per scappare dalle favelas quindi col cavolo che fa entrare la moglie e,così, diventa l’ennesimo concorrente. Questo tempo 6 mesi la molla, si becca 3000 euro a serata per far vedere il culo in discoteca e la moglie, che sembra un tipo per niente geloso, finisce in un certo d’igiene mentale a pettinare bambole e intrecciare canestri di vimini.
Francesco, 25 anni, rappresentante, di Roma, logorroico, invadente e con una mamma che sembra Cesira, la moglie del tassinaro di Alberto Sordi (ma possibile che i romani che reclutano sembrano sempre usciti dai film di Citti e Pasolini?).
Teresa molisana, 26 anni, voleva farsi suora ma, visti i modi, io direi più prete.
In due non ne fanno mezzo e sono interessanti come il bugiardino della Novalgina.
E’ il momento di Ali Ayach, 28 anni, libico laureato in ingegneria meccanica alla Sapienza di Roma. E’ uno dei tre sbattuti dentro una palla trasparente su ponte Milvio e che da tre giorni viene preso per il culo dagli amantini di Moccia che vanno li a incatenare lucchetti. Io mi immagino la famiglia di questo che speravano nel figlio per un riscatto familiare che magari hanno dovuto fare anni di sacrifici in Libia per mandare il figlio a studiare all’estero e questo che fa? Invece di progettare aerei e navi va a fare il buffone in televisione. E come glielo spiegano adesso i genitori ai parenti e vicini di casa? Poi dice che uno sbrocca e si mette a sostenere la Jiad Islamica contro l’occidente corruttore.
A questo punto io avrei suggerito anche una coppia di gemelli siamesi attaccati per la testa da mettere subito al televoto per poi eliminarne uno e cacciarlo solo dopo averli separati in diretta.
Ma invece, a quanto pare, quest’anno canale 5 ha fatto il grande balzo mediatico! No, non sostituiranno Verissimo della spumeggiante Toffanin fituring Alfonso “è un bono!” Signorini con un programma d’approfondimento giornalistico degno di esser chiamato tale (il che quindi esclude immediatamente la rubrica “Gusto” condotto da Bonsignore, un mistero umano prima che un giornalista) ma entrerà nella casa del GF “Il Trans” che letto come l’ho letto su i giornali in questi giorni, più che un essere umano, sembra una figura mitologica come lo Jeti.
Lei è Silvia, ormai donna, 29 anni, bella. Certo l’occhio esperto non lo freghi ma se consideri che la maggior parte dei maschi lì dentro non distinguerebbero una vagina da una coltellata, credo che farà strage di cuori.
Diciamo che ci sono esseri umani che campano meno di quanto sia durata questa prima puntata del Grande Fratello 8 visto che a mezzanotte e 45 la Marcuzi si aggirava ancora per lo studio con l’asciugamano in vita ed è anche vero che per leggere per intero sto post bisogna prendersi 2 giorni di ferie ma è il primo e l’ultimo che scriverò sul GF visto che mi annoia e che di boni ce ne sono pochini quest’anno.

33 commenti:

fenice ha detto...

oddio, ti amo.. appassionatamente:) e ti prego, ti supplico, continua a commentare, sennò qua non c'è più gusto a svegliarsi la mattina.. bacibaci:)

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

Grazie FENICE, ma a meno che non scatta l'orgia ghei non credo di farcela a vederlo.

fenice ha detto...

oddio, e io adesso cosa farò a scuola se non posso leggere i tuoi commenti? mi sa proprio che mi tocca tornare a seguire le lezioni..

Max ha detto...

Secondo me dovevano invitare te alla Sapienza.. ti adoro, come sempre.. Un bacio che sa di giuanduiotto :-)

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

grazie MAX: quando me lo porti sto gianduiotto?

.pino. ha detto...

penso che, commentato da te, leggerei pure l'elenco telefonico da cima a fondo...

Anonimo ha detto...

bel posto, anche se l'abitante della libia è il libico, non il libanese.
AnonimaAcidi

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

Peer ANONIMAACIDI: grazie della correzione:)

PER PINO: guardache l'hoscritto un post sulle pagine gialle. QUelle di Torino! :)

.pino. ha detto...

possibile mi sia sfuggito? ho divorato il tuo blog come si fa con un hotdog alla fine di una dieta e non me lo ricordo! ora ri-spulcerò il tutto...

Anonimo ha detto...

Aggiungerei che la vera trans ieri sera era proprio la Marcuzzi. Terribile pettinatura-parrucca che voleva scimmiottare la neo frangia di kate Moss, e bocca un po' paperina con tanto di gonfiore asimmetrico stile Lecciso quando si diede al botulino fai da te.
Grazie per avermi fatto cosi' tanto ridere Insy.
Marco.

francesco ha detto...

condivido il "mi annoia e di boni ce ne sono pochini quest’anno".
sei, come sempre, un genio brillante :)

Quadraretto View ha detto...

ieri non abbiamo visto il G.F.speravamo in questo significativo riassunto. allora il prox lunedì invece di "Casa Fratello" andiamo ad affittare un risciò e ce ne andiamo in giro x Roma a rimorchiare militari e preti

Binzi ha detto...

Tanto ti conosco...anche questo buon proposito di vedere qualche film su SkyCinema Mania il lunedì al posto del GF....finirà dove sono finiti tutti gli altri che ho sentito negli anni ("non esco più", "la nuova me"...etc etc).
E' trash... è clichè... fa cagare... e quindi ci piace.
Effettivamente qualche bono in più non guastava e ho sperato che quella stragnocca napoletana fosse la trans...(ho notato nella clip della suddetta un fratello da malore...che si spera vado in studio).
Conto molto sugli sbrocchi inevitabili che ci saranno e sugli ingressi in corsa...
A me il bauscia milanese mi fa abbastanza ridere...ma si sa...so strano io.

Enrico ha detto...

Davvero Insy, menomale che mi avanzavano un sacco di giorni di ferie quest'anno...
E non mi toccate la Marcuzzi! :-(

bagley ha detto...

no,andrea non mi piace,pigliati il piattellaro,il fratello di raffaella,il brasiliano,alì,ma quello no,c'ha la faccia strana!
Ma poi che è 'stà coda di paglia frocia?ieri sera sembrava che il nuovo saluto di cortesia invece di buonasera,fosse:"buonasera,mi piacciono tanto le donne,che non me ne passa una accanto che la faccio secca",tutti a cercare di dimostrare di non essere nè gay,nè trans.
I cinque del quinto piano lo davano fino a due anni fa alle 4.25,gianfilippo ippo;ora la mia insonnia mi porta a vedere tre nipoti e un maggiordomo...parapappaparaparapà!

Anonimo ha detto...

Insy dovevi andarci tu al GF come gay, trans, lesbica come volevi tu insomma :-) Sei grandeeeeee

Gan ha detto...

Insy, ma tu come sei messo nei confronti dei complimenti? Nel senso: abbozzi o apprezzi? Se abbozzi li faccio asciutti asciutti e magri magri, un qualcosa alla cacioepepe tanto per capirci. Se apprezzi, vado giù di calorie e carboidrati.

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

Io i complimenti? ma per carità, non li merito e mi imbarazzano :)

creek ha detto...

Mio dio! sei fantastico!!! mamma che risate!!! anche io ho visto un po' della puntata e devo dire che il milanese è veramente antipatico, ha una faccia da schiaffi unica!!! non ho ancora visto il trans... però mi piace il fatto che ci sia...

ilallallero ha detto...

Clap! Clap! Clap!
S-T-R-E-P-I-T-O-S-O!
Ora vado a pulire le scolature di mascara che non vorrei esser scambiata per un panda.

Kaishe ha detto...

Insy... vabbè, imbarazzati ancora perchè i complimenti te li meriti ECCOME!!!
Solo che ora devi solennemente promettere che continuerai a commentare...
Lo farai???
Ti prego... anche noi poveracci che nessun realitisciò vorrebbe abbiamo bisogno di qualche boccata di freschezza e di qualche risata di gusto...

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

Grazie KAISHE, ma è dura, faranno almeno 30 puntate e ci saranno più cambi di concorrenti che in una partita di besbol...:)

Grace ha detto...

Ti leggo da poco ma il tuo sito è troppo divertente e questo è il miglior commento al Gf che abbia letto(eh, purtroppo,presa da stupideira,ne ho letti altri...)

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

grazie mille GRACE!

minavagante ha detto...

ogni tanto passo da ste parti e mi rendo conto che dovrei essere più presente :-)
concordo: il commento più divertente della puntata letto nella blosfera.

Marco ha detto...

No, per piacere, non puoi esimerti dal tuo compito istituzionale di commentare i realiti!!!
Ho seguito tutta l'Isola coi tuoi post, ora per il GF (che promette pure meglio...) non puoi privarmi dei tuoi meravigliosi commenti!!!

gofordynamite ha detto...

A parte il fatto che ti amo e che tanto so che non resisterai a continuare a commentare il GF, mi chiedevo: ma una volta la Marcuzzi non aveva le tette?

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

Grazie GOFOR, ma io in genere vado a letto alle 10 e il GF dura da qui all'eterntà. La mattina non posso svegliarmi con la faccia di uno sciarpei, alla mia età poi...
La marcuzzi, ha dimenticato di andare dal ciabattino a ritirarle...

Gipris ha detto...

Sei stupendo, come sempre!

max ha detto...

Sei un genio! Quasi quasi me lo vedo pure io sto grande fratello!
max

Quadraretto View ha detto...

aoh, ma la vuoi smette di ringrazia tutti...ma 'ndo te credi de stà, alla notte degli telegatti?

Ai fans di Insy:
Tranquilli la vostra Insy il lunedì sera sta a casa fino alle 23.30 (quindi può scrivere sul GF).

Poi come ogni santo lunedì, da quando il Bandiera Gialla ha chiuso, lo trovate al Max's Video Bar..

Sarpy ha detto...

Ti prego devi assolutamente scrivere ancora sul gf,questo post è magnetico...ho un nuovo idolo!!:)

Gianfilippo RIP ha detto...

"I cinque del quinto piano"! Li adoro!
Mi chiedo spesso che fine abbia fatto Gianfilippo, anche se una mezza idea ormai me la sono fatta... povero "sfortunello"!

Per la bellezza autentica! Sua madre, Gisella, pochi anni fa faceva l'anonima testimonial per la Dove.