giovedì 12 luglio 2007

grazie a dio è mercoledì! Vanity è in edicola!!


E non no dico perchè mancano solo 2 giorni all'inizio del fine settimana (lo so fa tanto "sindrome dell'impiegato" ma, di fatto quello sono e non è neppure la parte peggiore di me) ma perchè esce Vanity Fair.
Effettivamente preferivo l'uscita il venerdì perchè mi dava più la sensazione di giorno di festa, un po' come il profumo di cornetti caldi la domenica mattina, ma anche come intermezzo per spezzare la monotonia della settimana, va benissimo!!
Sono a mio avviso i migliori euroesettanta che si possano spendere oggi. Anzi, più che una spesa io lo definirei un investimento. Non solo ti aggiorna sui fatti più importanti della settimana, ma regala preziosi consigli. Senza Vanity non avrei mai potuto scoprire che il colore moda dell'estate è il viola o che uno zeppolo d'astice da Don Alfonzo a sant'Agata sui due golfi me la porto via con soli 120 Euro.
Personalmente il costo della rivista l'ammortizzo fino alla fine. Apparte il fatto che me lo leggo tutto, compreso le lettere a Mina (mi chiedo in effetti come possa venire ad una persona sana di mente di chiedere consigli a Mina: per carità, grande voce, ma delle risposte algide e sferzanti che neppure Ildegarda, regina dei ghiacci perenni di Hasgaard darebbe) ma io lo uso e lo consiglio anche come Grande Libro Delle Risposte. Se ho un dubbio, un incertezza o voglio vaticinare il futuro, apro una pagina a caso e su quella, posso stare sicuro che troverò una risposta ai miei dubbi. Due sono le cose: o ha un potere davvero magico o sono io davvero matto in culo visto che uso allo stesso modo anche Confessioni di un'ereditiera di P. Hilton.


Direttamene dall'indice di VF suggerisco agli eventuali neofiti di non perdere MAI, per nessun motivo le seguenti rubriche:
la Rubrica Barbarica di Daria Bignardi che si vede che lo scrive per pagarsi il mutuo della casa a Caparbio m,a je piasse un bene, se scrive bene.

Le pubblicità sparse di L'Oreal che ogni settimana se ne esce con un prodotto per contrastare segni del tempo che intaccano parti del corpo che non pensavi di avere.

La Settimana in 5 Minuti. Lo ammetto e contraddico quanto scritto prima ma non me lo sono mai coperto. Forse è interessante, dovrebbe trattare cose noiosissime come i fatti politici mondiali.

Vera punta di diamante: Ici la cote: i vaneggiamenti di Liuba Rizzoli che scrive da qualche clinica psichiatrica dalle parti della costa azzurra.

Viaggistyle: una specie di lonely planet a 500 stelle che può essere presa seriamente in considerazione solo se siete amministratori delegati di: Telecom, Fiat, Benetton o Apple.
Foto di location da cirrosi epatica. Guardare con attenzione.

Vanityoroscopo: ovviamente la tentazione di avere previsioni sulla settimana è sempre molto forte ma non tanto quanto il malditesta che ne scaturisce dallo sforzo improbo di interpretare lo stile di Antonio Capitani.
Pare la Pizia in preda ai deliri causati da qualche radice allucinogena masticata per dare responsi.

10 commenti:

Lucio ha detto...

....troppo simpatico... ho scoperto il tuo blog da un commento che hai lasciato su spetteguless.... mi piace il tuo blog... penso che continuerò a leggerlo... comunque vanity domani me lo compro anch'io, e provo a usarlo in funzione vaticinio... ti faccio sapere se funziona... una curiosità: ma sei toscano?

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

Per lucio: grazie e mi fa piacere ti piccia. no, non sono toscano. perchè?

Lucio ha detto...

... no era una curiosità che mi era nata dal fatto che scrivi ghèi... come il vernacoliere (giornale satirico di livorno)... neppure io sono toscano, ma a settembre mi trasferisco a firenze per lavoro... (e si levò un mega "chissene...")

frontix ha detto...

insy loan a ripensarci mi sa che ho capito di dove sei... dallo sfondo di una foto ho notato 1001 antenne sui tetti che secondo me fanno tanto Roma...

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

si si sono di roma e come!!!
per lucio: non riesco a visualizzare il tuo blog. magari scrivimi l'indirizzo. ciao

frontix ha detto...

...ciao insy, bella città roma... ci ho abitato 2 anni e ci sono stato benissimo...veramente io un blog non ce l'ho... sono solo un lettore di blog altrui... ahh oggi me so' dimenticato vanity fair... domani lo compro e leggo le rubriche che hai segnalato...

Anonimo ha detto...

niente.. sei il mio nuovo mito assoluto. hai scavalcato la dolcezza di licia colò, calpestato l'estro di jean claude e sostituito definitivamente moira orfei tra le mie icone di sempre. ora che ne faccio della mia vita?
lo scoprirò mercoledi prossimo immagino. evvai, è domani! che liuba mi assista.
oscar

Anonimo ha detto...

Insy loan, ho scoperto per caso il tuo blog e - credimi - non lo lascio piú. Troppo divertente e veridico. Blog raffinatamente "frocio", un cocktail di stili sapientemente miscelati da un cervello bisognoso di cure psichiatriche, ma ti prego, lascia questo cervello com'é, in fondo é questo il bello di te...
Continua cosí e osa sempre di piú!
Giulio, palermitano in Spagna.

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

giulio, grazie mille!!
INSY

Anonimo ha detto...

insy ankio leggo vanity...ma hai scordato la chicca delle chicce: VANITYSPY ... se vuoi sapere dove trascorrono le vacanze invernali bea borromeo e pierre casiraghi o se vuoi sapere di che colore è il ponte del panfilo di tronchetti provera è lì che devi guardare!!!