mercoledì 10 ottobre 2007

Noios volevam savuar...


Ieri dopo aver rischiato di fare due biglietti per giorni diversi, il primo d’andata Roma-Milano e quello di ritorno sempre Roma ma verso Milazzo, sono riuscito a fare i biglietti alle macchinette di Termini. Ammetto di aver vissuto qualche minuto di smarrimento davanti a questa specie di bagno chimico con "tac scrin" durante i quali sembravo lo scimpanzè di fronte al monolite nero di “2001, Odissea nello spazio” ma mi sono ripreso immediatamente iniziando a immettere i dati con una velocità da dattilografa diplomata rispondendo a tutte le domande: data di partenza, orario, posto, ruolo sessuale, altezza, ti piacciono i fiori? Alla fine, ce l’ho fatta e oltre ai biglietti per lo spettacolo “Un romano a Milano” (di e con Insy Loan) in scena questo fine settimana "nellamilanodabere" mi è uscita anche una stampa con il mio profilo psicologico, i bioritmi e un giro di ching. Ancora una volta l’uomo ha piegato la macchina e da scimmione, proprio come nel capolavoro di Cubrik, mi sono trasformato nel cosmonauta che infinocchia HAL 9000.
E non ci ho impiegato neppure troppo tempo sebbene, girandomi, abbia trovato alcuni in fila che avevano piantato una tenda e acceso un fornelletto da campo.
Ovviamente ho selezionato un posto singolo per evitare: congreghe di suore chiacchierine, boi scaut (a meno che non abbiano 22 anni e si siano convertiti all’AGESCI dopo aver vinto i giochi della gioventù nel decatlon) e bambini di 5 anni educati da madri moderne che gli lasciano smontare i sedili del treno con un piedi di porco sperando poi che loro si fermino semplicemente dicendo: “Mattia, dai stai buono, lo sai che non si fa ☺”. La mia quando viaggiavamo mi tramortiva con la fibbia della borsa all’uopo usata come maglio d’acciaio se solo mi piegavo ad allacciarmi le scarpe (però vedete come sono venuto su bene!).

35 commenti:

identity crash ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
identity crash ha detto...

io ci andrei volentieri se riuscissi a rimediare una cinta da kamikaze di gucci... mia ex collega? in ballottaggio? che cavolo stai dicendo willis? mi sa che la demenza avanza...

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

Cara A: pensaci bene...cosa facevi quando eri molto piccola? :)

identity crash ha detto...

tagliavo i capelli alla barbie e la facevo accoppiare con skipper?

pino ha detto...

INSY, dai post i tuoi genitori non ne escono molto bene! anche se assommigliano inquietantemente (dio, l'ho scritto veramente?) ai miei!
Specie tua madre, identica alla mia nell'uso del manuale "Aguzzino di Pinoscé" con abuso di terrore psicologico prima delle visite a casa di amici e parenti e nell'uso della fibbia della borsa che neanche un ninja coi nunchaku! eppure in effetti, sì.. siam venuti su proprio bene.

Aladar ha detto...

P.S. Hal 9000......
Al2000 al massimo é il nicneim di ACP nelle ciat ghei!!! (dove 2000 sta per i chili.....)

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

grazie ALADAR;)

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

X PINO: grazie delle foto! Per i nostri genitori scamapti al processo di Norimberga non posso che dire: HAI!!

Suzywong ha detto...

A proposito di isola...notizie di Vittorio?So che l'hanno mandato in infermeria...

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

Cara SUZY,
preso come sono dalla lettura dell'intervista alla Bellucci bionda non mi sono informato su Vittoriomio. ora gli mando un sms ma non sarà nulla, figurati se quello accusa malore gli danno il nandrolone e lo rispediscono a fare il bonazzo sull'isola a calci nel culo.
INSY

Mario ha detto...

Mi sono già candidato a fare la pornoinfermiera dell'Isola dei Famosi, un po' come la Cavagna negli anni '90...

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

OK SUZY, mi ha mandato un sms è tutto apposto. era un po' giù perchè gli mancavo e gli sono venuti i crampi perchè somatizza sempre.

MARIO, la pianti!?

Suzywong ha detto...

ok, ora sto meglio.Sapere quel povero ragazzo tutto solo e dolorante in un letto d'ospedale nn mi dava pace, per fortuna ci siete tu e Mario che ve ne occupate...

bagley ha detto...

Da piccolo il pezzo forte per le percosse,era rappresentato da una paletta d'acciao di quelle da cucina;i risultati sono......che a dieci anni mi comportavo come un asceta in meditazione per nn sentire il dolore,nn riuscire ad apprezzare ancora oggi il sadomaso,ed essere costretto a prendere le lasagne con una cosa tutta sbilenca ormai a forma di ferro di cavallo.

Niky Rocks ha detto...

Scusate, spenderei due parole su "L'angolo della cultura" cge ogni pomeriggio ACP non ci risparmia dalle strisce quotidiane dell'Isoladeifamosi. Il giorno prima parlava della pesca e degli abitanti dell'isola, ieri ci ha deliziato con la fauna locale. Peccato che abbia preso seriamente quel ruolo. Quanto sarebbero più divertenti i suoi servizi (con quella faccia) se fossero legati al vero motivo per cui guardiamo l'Isola. Ma forse sarebbero meno sconcertanti.

Mario ha detto...

Vittorio è al sicuro con me. Mi prenderò amorevolmente cura di lui.

Mario ha detto...

Ah, Insy...Mi sa che venerdì sera non posso venire a ballare. Però sabato potremmo bere un Mandarinetto Isolabella insieme.

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

BAGLEY: non hai nulla da lamentarti perchè sei stato educato bene e sono certo che ora sei una persona migliore.

Cara NIKY: io ACP lo userei come cavia per sperimentare gli effetti dell'uranio mpoverito usato in irak nella prima guerra del golfo, quindi fai un po' te...

X TUTTI: salutate mario perchè sto WE lo rompo di mazzate.

Anonimo ha detto...

ma quante schermaglie amorose...vedi vedi che tra la nostra insy e mario non nasca qualcosa...

redrum ha detto...

insycaro, visto che hai la mia mail mi dai qualche ragguaglio sulla tua visita in terra meneghina? io ho degli amici in zona per il weekend e per dirne una credo si andrà a ballare al plastìk sabato sera. ma c'è anche un gioioso karaoke in programma per venerdì... o qualcosa di simile. ad ogni modo io sono nei paraggi e mi piacerebbe un sacco invitarti a bere un tamarindo... ;)

Mario ha detto...

REDRUM: Che bello, dov'è che si va al karaoke a MI?!

Insy, sicuro sicuro che mi romperai di mazzate?! Guarda che quando scendo dai tacchi mi so difendere...

redrum ha detto...

mario: bah un posto vale l'altro, mi sa, tanto sono + o - tutti kitsch e terribili. diciamo che c'è solo da scegliere la nuance di cattivo gusto che si preferisce... :D

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

Caro REDRUM, per il cattivo gusto, non ti preoccupare, non è mai abbastanza per Mario.
Io venerdì sera pensavo di andare al DIvina. fai un salto? lo servono il tamarindo anche dopo le 2?
INSY

Aladar ha detto...

Ohhh...il Plastik....quanto amo quel locale quando sono in trasferta a Milano, dalla mia amata terra di mare...
Qualcuno balli anche per me "Baciami" di Marcella...o qualsivoglia amenità il diggei abbia voglia di passare....
Insy, te lo consiglio caldamente

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

Grazie ALADAR, ma io sabato sera sarò impegnato quindi resta solo in venerdì per muttarmi sul bancone del bar strisciandso sensualmente come Miscel Faifer ne I favolosi Becher...
PS: qual'è la tua amata terra di mare?

Aladar ha detto...

A pochi chilometri da Nizza e dalla Cote D'Azur....
(se ti dico che sto scrivendo dal Principato di Monaco, dove lavoro, un po' mi invidii eh!!!)
Ma sto in Italia anche se nei uichends faccio la spola tra Italia e Francia....

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

ma caro il mio ALADAR! Parliamo un po' di questa tua ubicazione...quando mi ospiti? non sporco, non faccio rumore, sono di compagnia e ho un disperato bisogno di aria di mare che non sia quella radioattiva di Ostia.
INSY

dario ha detto...

MARIO: ti ricordi che dovevamo fare una serata caraochi e cantare: pregheri di scarlett e scialpi??
ma a proposito di scialpi, non è che in orgine era SHALPI e poi ha precorso i tempi di Insy e lo ha italianizzato????

F. ha detto...

Sai anche cantare Dario? ma che bravo, girava voce sulle tue capacità nel maneggiare il microfono...

;-)

Quanto mi dispiace non assistere allo spettacolo...

hihihihi

Insy, registra tutto che poi se famo du risate!

F.

fili ha detto...

motta sugnu ^^'''

noto che tua madre ha seguito un modello educativo simile a quello che ha usato mio padre per me: il montessori-salesiano-catto-fascista....

oddio, che annata @_@

Aladar ha detto...

Caro Insy, appena avro' finito alcune cosette, la mia magione potrai considerarla come fosse tua (rendite catastali ad excludendum)....

redrum ha detto...

insy a me il divina me fa proprio cagà, ti devo dire. tra parentesi, avrai forse la fortuna di essere uno dei pochi ad accorgersi che quell'enorme mosaico sopra il bancone del bar altro non è che un'enorme passera di bisazza (e ovviamente non intendo il simpatico volatile). credo che in effetti sia ispirato a "l'origine del mondo" di courbet. ma pare che i ghei essendo totalmente privi di cultura non se ne siano accorti... se no dubito che sarebbero così festanti all'idea di ammassarsi in un antro fumoso a sbevazzare sotto la benevola benedizione di una enorme vulva neobizantina. Per me comunque più che i dettagli anatomici è un problema di musica e gente... non mi piace molto il genere nè dell'una nè dell'altra ;)

ad ogni modo, vedrò che posso fare. se la serata prenderà quella piega, magari... comunque il weekend è lungo...!!!

INSY LOAN E LO STATO DELLE COSE ha detto...

Caro FIL, forse mia madre era tuo padre (!!!)

ALADAR, ti sei preso un impegno davanti a migliaia di persone, guarda che sono come una tassa!!

REDRUM, che altro posto mi consigli allora?

Aladar ha detto...

Adoro le tasse!! E poi lo dice la parola stessa

TASSA:compenso obbligatorio corrisposto allo stato o ad altro ente pubblico come controprestazione di un servizio specifico;
Ergo:
-io sono lo stato
-tu sei la controprestazione....
:)